social

http://peccati-di-penna.blogspot.it/      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html      http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni       http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html     http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour      https://4.bp.blogspot.com/-kpV7lPzLDPg/Wa6R8QW920I/AAAAAAAAOhs/-wTTOHjB1PU_Kj8p9t58BoFsNwavUmGSQCKgBGAs/s200/info.png

Post recenti

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7

18 ottobre 2019

SEGNALAZIONE - Il bardo e la regina di Paola Zannoner | DeA

Il bardo e la regina di Paola Zannoner, un romanzo di intrigo, mistero e amore; squisitamente letterario sulle vicende di un giovane William Shakespeare.

Dell'autrice ho letto e recensito:
RECENSIONE - L'ultimo faro di Paola Zannoner | DeA
RECENSIONE - L'amore complicato di Paola Zannoner | DeA
 

GENERE: Narrativa, storico
PREZZO: dgt. 8,99 € cart. 17 €
PAGINE: 432

SINOSSI
Stratford-upon-Avon, 1585. È una notte scura, carica di nuvole, quella in cui un giovane attore scompare nel nulla alla fine di uno spettacolo. Si sentono ancora gli applausi e le urla del pubblico, quando il ragazzo viene incappucciato e trascinato via da un manipolo di uomini neri come corvi. Si tratta di William Shakespeare.
La testa piena di sogni, il cuore pieno di passione, Will ha poco più di vent’anni quando guadagna una notevole fama con le sue commedie, attirando su di sé le attenzioni sbagliate. Quelle di Lord Walsingham, capo delle spie di Sua Maestà Elisabetta I.

17 ottobre 2019

SEGNALAZIONE - La ragazza delle meraviglie di Lavinia Petti | Longanesi

Napoli, la mia città, ritrovo elementi a me vicini: Forcella, il concetto di Janara, la ruota degli esposti da cui deriva il cognomi più diffuso: Esposito. La ragazza delle meraviglie di Lavinia Petti sicuramente è un romanzo che sollettica particolarmente il lettore napoletano.

In una Napoli oscura e segreta di primordiale e inquietante bellezza, dove si venerano antichi dèi, i morti si confondono con i vivi e le leggende sembrano prendere vita, Lavinia Petti intreccia una storia di amore e morte che porterà Fanny alla scoperta delle proprie origini e forse delle origini di un’intera città.


GENERE: Narrativa
PREZZO: dgt. 9,99 € cart. 18,60 €
PAGINE: 448

SINOSSI
Napoli, quartiere Forcella. In una fredda notte d’inverno, una neonata viene abbandonata nella Ruota degli Esposti dell’ospedale dell’Annunziata. Al collo ha una catenina di rame con due misteriosi oggetti, una chiave arrugginita e una moneta antichissima. Adottata da una famiglia di estrazione popolare, Francesca Annunziata, che si fa chiamare Fanny, trascorre nelle campagne del Moiariello che sovrastano la città un’infanzia libera e selvaggia, fatta di avventure solitarie alla scoperta di vecchi ruderi e di notti popolate da sogni inquietanti, forse premonitori, che le valgono l’appellativo di janara, strega.

16 ottobre 2019

RECENSIONE - Valiance di Marika Vangone | DarkZone

Sfogliando Amazon Prime Reading mi sono imbattuta in Valiance di Marika Vangone un distopico della DZ, e siccome è uno dei miei generi preferiti ho incominciato a leggerlo...

La trama ha alla base un universo post-apocalittico.
La maggior parte degli esseri viventi presenta mutazioni, altri sono quasi corpi consumati dalle ustioni, pochi altri sono sani e ancor meno sono valiance. Il territorio, per questo, è diviso in settori, per evitare contagi.
La città è il centro della civiltà, i ghetti sono i luoghi dei mutanti. Il worldbulding è efficace, non troppo dettagliato, ci sono fornite le giuste informazioni.

15 ottobre 2019

SEGNALAZIONE - Ciccilla – La brigantessa dal cuore di pietra di Mario Gianfrate | Les Flâneurs Edizioni

Perché la storia non è fatta solo di re e regine, ma anche di briganti e brigantesse. Ciccilla – La brigantessa dal cuore di pietra di Mario Gianfrate è disponibile dal 25 ottobre per Les Flâneurs Edizioni.


GENERE: Storico
PREZZO: dgt. € cart. 10 €
PAGINE: 86

SINOSSI
 Ciccilla è passata alla storia per essere stata una tra le più sanguinarie brigantesse di tutti i tempi. E in effetti lo era. Temeraria e spavalda, dispensava cattiveria infierendo sulle sue vittime e seminando il terrore. Ribelle e senza scrupoli si è posta a capo della banda di suo marito, Pietro Monaco, ex soldato borbonico datosi poi alla macchia, determinando strategicamente la sorte dell’intero gruppo. Ma Maria Oliverio – questo il suo nome di battesimo – non ha solo collezionato crimini.

SEGNALAZIONE - La regina imperatrice di Antonio Caprarica | Sperling & Kupfer

Una donna, una regina, un'epoca... e oggi romanzo. La regina imperatrice di Antonio Caprarica è disponibile in libreria e online.


GENERE:Storico
PREZZO: dgt. 9,99 € cart. 1,50 €
PAGINE: 416

SINOSSI
Londra, 1870. La capitale inglese ribolle di scontento e sedizione. Sono passati trentatré anni da quando Victoria è salita al trono, nel tripudio popolare, il 20 giugno 1837: una diciottenne non bella, così piccola e rotondetta, gli occhi blu un po' sporgenti, ma vivace, intelligente e con modi accattivanti. E soprattutto, un temperamento volitivo. Le doti che, insieme al sostegno dell'adorato marito Albert, ne hanno fatto a lungo una sovrana ammirata. Chi la riconoscerebbe oggi nella tozza dama infagottata negli abiti neri del lutto, che dalla morte di Albert vive ritirata sull'isola di Wight o in Scozia, e si rifiuta ostinatamente di mostrarsi al suo popolo e di presenziare alle cerimonie nella capitale? Così, mentre il figlio ed erede Bertie consuma le notti al tavolo del baccarat o nel letto della demi-mondaine di turno, il prestigio della Corona affonda e il trono vacilla sotto i colpi dei repubblicani. Sarà questo l'epilogo di un regno iniziato magnificamente?