social

http://peccati-di-penna.blogspot.it/      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html      http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni       http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html     http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour      https://4.bp.blogspot.com/-kpV7lPzLDPg/Wa6R8QW920I/AAAAAAAAOhs/-wTTOHjB1PU_Kj8p9t58BoFsNwavUmGSQCKgBGAs/s200/info.png

Post recenti

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 6 tag foto 4 tag foto 7

4 gennaio 2022

REVIEW PARTY - La confraternita delle streghe di Kass Morgan e Danielle Paige | Mondadori

La confraternita delle streghe di Kass Morgan e Danielle Paige è un urban fantasy ambientato in un campus nel quale vi è una congregazione composta da streghe che si finge "normale" tra le tante, ma che in realtà ha dei trascorsi infelici. 
 
La storia si presterebbe molto bene a una serie TV, ha tempi lenti che nella lettura rischiano di far perdere interesse, di fatti la prima parte è dedicata alla conoscenza dei personaggi e alla vita universitaria, quindi dell’ingresso in confraternita, le nuove amicizie, le feste, etc.
Le protagoniste sono Scarlett e Vivi, due, anche se mi pare si tenda a dare più attenzione a una, e ovviamente sono due elementi opposti.
La prima discende da una facoltosa famiglia, la seconda da una famiglia disfunzionale; la prima sicura di sé, consapevole del suo potere, la seconda dimessa e ignara delle sue potenzialità. 
 
 
I capitoli alternano i due punti di vista, e lo apprezzo; la narrazione è in terza persona. La trama si sviluppa intorno alla ricerca di un manufatto ed emergono storie passate e valori come la sorellanza, tipico di quando si parla di congreghe, ed è un valore che mi piace molto. La caratterizzazione della congrega e della magia è ciò che ho preferito, l’ho trovata insolita e originale; mentre la parte più avvincente del romanzo è quella finale, dove finalmente salta fuori un po’ di azione. L’epilogo lo definirei agrodolce.

La scrittura è molto semplice, stile descrittivo; la lettura è agevole.

La confraternita delle streghe secondo me è indicato soprattutto per un lettore giovane; per uno navigato, per un amante di serie TV, il fluire degli eventi potrebbe risultare prevedibile: il triangolo, l’interesse amoroso, l’ostilità tra le protagoniste, persino l’antagonista si potrebbe intuire. 
Il romanzo potrebbe essere gradito anche a chi è proprio in cerca di certe ambientazioni e dinamiche.

Personalmente la lettura è stata piacevole, ma il più delle volte non sono rimasta sorpresa dalle varie situazioni, non ho avuto nessun colpo di scena, e questo mi è mancato.

Lo consiglio? Sì, ma non se si cerca qualcosa di estremamente originale o imprevedibile. Lo definirei: libro "copertina di Linus". Se il genere urban/scolastico è tra i preferiti, questo ne rispecchia esattamente gli schemi.


🚦 Resoconto in punti

Negativi
🔴Prevedibilità

In bilico
🟠Cliché

Positivi
🟢 Caratterizzazione magia/streghe
🟢 Stile scorrevole, lettura agevole
🟢 Alternzanza POV
 


La Kappa Rho Ni non è una confraternita come le altre. Non solo perché è la più potente ed esclusiva del campus. E nemmeno perché tutte le ragazze che ne fanno parte sono bellissime, intelligenti e ambiziose. Il vero motivo è che quelle studentesse nascondono un segreto. Sono tutte streghe. Scarlett Winter ha sempre saputo di esserlo ed è determinata a diventare la presidentessa della confraternita, come prima di lei lo sono state sua madre e sua sorella. L’unico ostacolo è un terribile segreto del suo passato che, dovesse venire alla luce, le farebbe perdere tutto… Vivi Devereaux, invece, non ha idea di essere una strega e non ha mai vissuto abbastanza a lungo in un luogo per riuscire a costruire dei rapporti duraturi. Per lei, entrare a far parte della Kappa Rho Ni significherebbe trovare un posto in cui sentirsi finalmente a casa. E per questo è disposta a tutto pur di riuscirci. Peccato che sulla sua strada trovi Scarlett, assolutamente convinta che lei non sia per nulla adatta a diventare una “sorella”. Quando però un potere malvagio inizia a manifestarsi nel campus, le ragazze si trovano costrette a mettere da parte le loro rivalità per salvare le compagne. Qualcuno, infatti, ha scoperto il segreto della confraternita ed è intenzionato a fare il possibile per vedere bruciare tutte quelle streghe….



Testo fornito dall'editore

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ