social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

TENTATE LA FORTUNA! Questo Natale potreste avere regali extra! 3 giveaway con cartacei ed ebook!

6 maggio 2013

RECENSIONE - Petali di sangue di Emma K. Clarke

Titolo: Petali di Sangue
Autore: Emma K. Clarke
Editore: Self-Publishing

La trama unisce investigazione e fantasy, quindi qualcosa di "insolito" rispetto ai soliti Urban Fantasy e Paranormal Romance. I protagonisti sono due adulti: Carter un vampiro; Giosy una strega che rifiuta la magia. L'inizio si incentra su un'indagine e solo in seguito entrano in gioco sempre più gli elementi fantasy. Personalmente ho apprezzato particolarmente la parte investigativa. 

I due protagonisti hanno molta forza, e li si può conoscere grazie alla narrazione in prima persona che si alterna tra l'uno e l'altro. Giosy è una donna dura, Carter un vampiro carismatico, e mi piacciono fino a che non confessano i loro sentimenti. Carter improvvisamente diventa sdolcinato, tutto un dire di: amore mio, sole mio, streghetta mia. Vezzeggiativi che mi sembrano anche un po' forzati per il personaggio presentato all'inizio. Per carità, ci stanno i nomignoli affettuosi, ma qui vi è vero eccesso. L'amore si può esprimere anche in altri modi. A proposito dei nomignoli, il termine lupetti e vampiretto sono un po' fuori contesto, non li ho trovati appropriati. Ho di gran lunga preferito l'appellativo "cagna rognosa" per la regina dei licantropi Selene. Parlando di Selene, non posso fare a meno di apprezzare il suo personaggio: un bel cattivo, che unisce il sexy al sudicio. Io avrei dato più spazio a lei, magari allungando il finale che si è consumato troppo in fretta. Un punto, per me, super a favore è la storia di Carter. La sua immortalità, il suo passato, mi hanno colpito. Una "nascita" interessante la sua.
Passiamo al testo. La scrittura è semplice, diretta, quindi un piacere da leggere, ma pecca in fluidità: refusi, ripetizioni e altri "errorucci sgradevoli", minano il percorso del lettore. Un peccato perché una maggior scorrevolezza e un'ulteriore correzione del testo, valorizzerebbero il romanzo. In conclusione: un buon esordio.
By Nel

❤❤

TRAMA 
 L’armonia del mondo si conserva negli anni grazie al delicato equilibrio che si è generato tra immortali, umani, creature sovrannaturali e magiche. Questa pacifica convivenza giungerà al termine quando alcuni immortali verranno assassinati nella dimora del loro sovrano Henry Carter, vampiro dal XVII secolo. A indagare su quanto accaduto sarà Giosy Mc Grey, “Amministratrice nazionale degli affari pubblici tra umani e creature immortali magiche”, capo del Distretto di Polizia della città e ultima discendente della più antica stirpe di streghe della nazione. "Petali di sangue" è un romanzo incredibile, lo sfondo perfetto per una storia romantica quanto intrigante e misteriosa, che permetterà ai nostri giovani protagonisti di comprendere non solo il presente, ma anche il loro passato; un passato oscuro e crudele che separò le loro anime e i loro cuori per molti anni, aiutandoli ad accettare l’inevitabile destino.
 photo signature_1_zpsb460c04b.gif

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ