14 marzo 2016

RECENSIONE - Guarda dietro di te di Sibel Hodge (Look Behind You)

TITOLO: Guarda dietro di te 
AUTORE: Sibel Hodge
GENERE:  Thriller

Guarda dietro di te è un romanzo che immerge il lettore nella paranoia e nell’ansia vissuta dalla protagonista che si ritrova rinchiusa al buio con un altro cadavere e riesce a scappare dalla sua prigionia per miracolo. Non ricorda niente e ogni persona per lei è sospetta, alcuni pensano si sia inventata tutto a causa di una depressione e un trauma post-aborto ma Chloe non è convinta si tratti di fantasie ed è certa che qualcuno la voglia morta. (Io, a quel punto, sarei già impazzita…)  

Con entrambe le mani cerco di toccare il fianco destro. È cemento quello su cui sono distesa? Sono mattoni? Non ne sono sicura. Non è una superficie piana come una barella, né comoda come un letto. Non ci sono lenzuola. Sollevo le mani per toccarmi la faccia e la testa. E sento qualcosa di granuloso. Forse sporcizia. Sobbalzo non appena la mia mano tocca un enorme bernoccolo, sulla tempia, proprio sopra l’orecchio destro. Sento un dolore feroce, scintille bianche lampeggiano di fronte ai miei occhi.

 Chloe è sola: la polizia non le crede, il medico tentenna, il partner le sta con il fiato sul collo, la miglior amica è fuori città, e lei cerca di ricostruire le ultime settimane della sua vita, iniziando a dubitare di se stessa. La mancanza di sicurezza in sé è il fulcro di tutto, induce la protagonista a essere cieca, ad accettare le imposizioni, a vivere con la paura di agire di sua iniziativa ma,  fortunatamente, dopo il rapimento la luce della ragione e della consapevolezza la riplasmano, aiutandola a mettere insieme i ricordi e le idee per il suo futuro oltre che per il suo difficile presente.
Devo dire che ho seguito con molta apprensione la storia e provato le stesse sensazioni di Chloe, guardando quasi con timore ogni personaggio e cercando in ognuno un particolare che ispirasse fiducia.  A un certo punto, ho desiderato davvero tanto che qualcuno aiutasse e credesse in questa giovane donna che non chiedeva altro che essere aiutata, un briciolo di empatia e umanità.
https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/originals/e7/9f/f0/e79ff02d20471ddaf3db5da135d37313.jpgInsomma, sono affondata nella mente e negli affanni della protagonista. L'autrice secondo me è stata molto brava a delinerarne gli aspetti emotivi e psicologici.

La lettura procede spedita grazie al linguaggio semplice, ma nella seconda parte del testo ho perso l'entusiasmo iniziale innescato dalla storia perché il ritmo resta costante e oltre la metà delle pagine ormai ero assuefatta da quell'andamento. Qualche colpo di scena forte avrebbe smosso il tono del romanzo dando tensione e adrenalina anche in corso d'opera e non solo alle battute finali. Ma questo è un punto di vista molto personale, ormai chi legge le mie recensioni sa che amo gli scossoni e l'azione. Nonostante ciò, è un romanzo che fila e si lascia leggere piacevolmente.

Consiglio Guarda dietro di te a chi vuole un thriller fatto di indizzi, piccoli passi e tensione. 
 
quasi ❤❤❤❤

TRAMA

Chloe Benson si risveglia improvvisamente in una sorta di caverna sotterranea, legata e imbavagliata, senza sapere come è finita laggiù, chi l’ha rapita e perché.
Fortunatamente riesce a scappare, ma una volta tornata a casa si rende conto che l’incubo è tutt’altro che finito. Chloe, infatti, non ricorda nulla delle settimane che hanno preceduto il suo rapimento, e le persone intorno a lei, quelle che dovrebbero aiutarla a recuperare la memoria, non prendono sul serio ciò che le è accaduto. Nessuno sembra crederle: né la polizia, né i medici, né tantomeno suo marito Liam… e alla fine anche Chloe comincia a dubitare di se stessa. Ma c’è qualcosa di strano nella storia che continuano a raccontarle, molti dettagli non combaciano e le impediscono di sentirsi davvero al sicuro. Chloe è certa che qualcuno sta osservando ogni sua mossa, e se vuole davvero uscire da quell’incubo, sa che dovrà ripercorrere le tappe della sua vita e cercare cosa si nasconde in quel buco nero che ha inghiottito il suo passato. Ma non è semplice cercare la verità quando non sai di chi fidarti…

English small-Review
TITLE: Look Behind You
AUTHOR: Sibel Hodge

21922122This novel puts the reader in a state of anxiety and paranoia as that of the protagonist, Chloe Benson: kidnapped, no memory, and with a killer heels. Everyone believes he has a mental illness, depression, stress ... but who's right, Chloe or the people around her?
In my opinion, the author has been very good to outline the emotional and psychological aspects of the protagonist, that is why you feel the same sensations.
Writing simple, enjoyable read, the outline of events is a bit 'slow in the central part of the novel. Overall, the book is a good thriller, the story lacks only a taste of adventure to make it more lively and fast-paced.


nearly ❤❤❤❤
Very good

SYNOPSIS

Chloe Benson wakes up kidnapped and bound in an underground tomb with no memory of how she got there.
She escapes through deserted woods with her life, but no one believes her story.
And when she suspects her husband is lying to her, Chloe is forced to retrace her past, following in her own footsteps to find the truth and stay alive.
But who is following Chloe?
Look Behind You. You never know who’s out there.

2 commenti:

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ