social

http://peccati-di-penna.blogspot.it/      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html      http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni       http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html     http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour      https://4.bp.blogspot.com/-kpV7lPzLDPg/Wa6R8QW920I/AAAAAAAAOhs/-wTTOHjB1PU_Kj8p9t58BoFsNwavUmGSQCKgBGAs/s200/info.png

Post recenti

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 6 tag foto 4 tag foto 7

30 novembre 2021

RECENSIONE - The Hawthorne Legacy (The Inheritance Games 2) di Jennifer Lynn Barnes | Sperling & Kupfer

The Hawthorne Legacy (The Inheritance Games, 2) di Jennifer Lynn Barnes è una corsa alla scoperta di chi è parente di chi. 
 
The Inheritance Games l’ho trovato carino, incentrato sul mistero dell’eredità e di capire il nesso tra la protagonista, Avery, e il defunto miliardario. 
 
The Hawthorne Legacy poteva essere interessante nel proseguo del “gioco”, spostando l’attenzione su personaggi non nominati o apparentemente marginali, ma non mi è piaciuto lo sviluppo, a tratti mi è parso anche noioso, nonostante indizi e misteri, ma il problema maggiore è la storia e per di più non finisce qui, questo è un romanzo che funge da riempitivo (di fatti è pieno di troppe cose, al limite dell’assurdo) e si risolve solo nelle ultime pagine. Non mi è piaciuta neanche la conclusione, quindi per me è mai una gioia.
Lo stile è sempre molto fruibile, apprezzata la prima persona, ma è proprio il ritmo della storia lento e le turbe amorose della protagonista sono per mio gusto poco accattivanti, non mi suscitano nulla se non fastidio per la loro maggior presenza. Nelle vicende viene inserita, anche in malo modo direi, di forza, la miglior amica di Avery che non mi è parsa essere fondamentale, il suo ruolo poteva essere affidato ad altri, era lì giusto per “fanrgirlare” sui ragazzi Hawthorne e spingere l’amica tra le braccia di… qualcuno.

In The Hawthorne Legacy si è persa la scintilla del libro precedente diventando una ripetizione del suddetto ma fatta male.  The Inheritance Games l’ho divorato e mi ha intrattenuta, questo per cui avevo alte aspettative, invece, mi ha delusa, non ha lasciato nessun segno, neanche la curiosità, non so se continuerò con il terzo volume.

Lo consiglio se vi è piaciuto il primo, vi intrigano le famiglie con relazioni intricate e il romance.


🚦 Resoconto in punti
 

Negativi

🔴 Forzato, situazioni al limite
🔴 Ritmo lento
🔴 Ricalco del primo romanzo ma in peggio
🔴 Storia e conclusione
🔴Presenza maggiore di romance

Positivi

🟢Stile fruibile


Dopo aver ricevuto inaspettatamente l'eredità di Tobias Hawthorne, Avery sta vivendo una nuova vita che mai avrebbe immaginato per sé: paparazzi, schiere di addetti alla sicurezza, una dimora immensa e tentacolare piena di tranelli e più denaro di quanto sia concepibile. Eppure, nella sua mente aleggia una sola domanda: perché io? Ed è per darsi una risposta che si ritrova invischiata in una caccia al tesoro letale a fianco dei quattro fratelli Hawthorne, che a volte paiono alleati, a volte temibili sfidanti sempre un passo avanti a tutti. Indovinello dopo indovinello, segreto dopo segreto, Avery è sempre più combattuta tra due dei ragazzi, Grayson e Jameson. Se il primo la attrae perché è razionale e responsabile, il secondo le piace per il motivo opposto, ovvero perché è folle e sempre pronto a correre rischi. Mentre minacce e pericoli sembrano celarsi dietro ogni angolo, Avery scoprirà qual è il legame tra lei e gli Hawthorne? E, soprattutto, riuscirà a capire a quale dei fratelli donare il suo cuore?
L'atteso, emozionante sequel di The Inheritance Games, il romanzo bestseller di Jennifer Lynn Barnes che si è affermato come un caso editoriale internazionale. Amanti delle sfide e dei rompicapi, gli Hawthorne hanno fatto colpo sui lettori e presto saranno protagonisti di una serie tv firmata Amazon Studios.




Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ