27 gennaio 2017

RECENSIONE - La ragazza con la notte dentro di Lili Anolik | BOOKME

TITOLO: La ragazza con la notte dentro
AUTORE: Lili Anolik
EDITORE: BOOKME

La ragazza con la notte dentro è un thriller YA che vede protagonista Grace, una ragazza molto riservata e diligente che si trova ad affrontare la perdita di una delle persone a cui tiene di più al mondo: sua sorella Nica. 

Nonostante le personalità completamente opposte le due sono molto legate e la morte di Nica catapulta Grace nella disperazione e nel vedere nella droga unica via di fuga. Cosa si fa per dimenticare...

Mi ruota il polso per leggere l’etichetta sul lato del flacone. Sospira. «D’accordo, ma solo per stasera. E non superare la dose consigliata. Due pillole, non di più. Questa roba è più forte di quanto si creda».

Dopo aver letto questo libro ho compreso benissimo la scelta del titolo, la protagonista si porta dentro talmente tanto dolore, colpa, solitudine e sì, anche risentimento, che si sente inghiottire dal buio. Una parte del romanzo è proprio dedicata alla psicologia di Grace, al suo mondo interiore e al rapporto con chi prima circondava lei e sua sorella. 
Nica è stata uccisa, ma da chi? Il caso è stato risolto troppo velocemente e in modo poco convincente. Grace, alla ricerca della verità, affronterà davvero brutte situazioni e scoprirà segreti che le cambieranno completamente il modo di vedere le cose, la sua esistenza e i legami affettivi. Conoscerà più intimamente un lato della sorella e le sue ossessioni, la pessima indole della madre (che a mio parere è senza cuore e di un egoismo che l'avrei presa e lanciata con un muro), la mancanza di personalità del padre, segreti torbidi degli amici di famiglia e… credetemi, si toccano talmente tanti temi in questo romanzo che ogni rivelazione è un colpo, ogni momento ci si aspetta di peggio… come se il "maiunagioia" non avesse fine per questa protagonista. 

http://peccati-di-penna.blogspot.it:
Il lettore proverà diverse sensazioni nei confronti dei personaggi, talvolta anche contraddittorie.

La ragazza con la notte dentro è ricco di pathos, una lettura che rappresenta un continuo di rivelazioni. Alcuni passaggi sono più incisivi e travolgenti di altri, ma verso la fine si attraversa un turbinio di emozioni così come le attraversa la povera Grace.  

Il testo è scorrevole, parte in quarta, rallenta e poi accelera, non bisogna lasciarsi scoraggiare dagli scali di marcia perché è una lettura che non delude e lascia con il cuore sospeso fino all’epilogo. 

❤❤❤❤
 
TRAMA

Nica Baker,  bella, misteriosa e spregiudicata, muore assassinata a soli 16 anni. La placida e ricca città del New England in cui vive con la famiglia precipita nell’angoscia. Quando la polizia trova un altro giovane corpo senza vita – quello di un compagno di classe di Nica che con ogni evidenza si è suicidato – il caso viene chiuso in fretta e furia: per le autorità non ci sono dubbi, è il giovane suicida, innamorato respinto, il responsabile dell’omicidio, e il biglietto trovato sul suo cadavere rappresenta una confessione in piena regola. Ma Grace, sorella minore di Nica, non sa darsi pace. Incalzata dai ricordi e dall’istinto, non crede alla versione ufficiale e, in preda a un’ossessione cieca e bruciante, scava nel passato della vittima per inchiodare il vero assassino. Mentre la lista dei possibili indiziati si assottiglia, vengono a galla insospettabili verità: su Nica, sulla madre, sull’intera famiglia Baker. Solo attraversando la notte che ha nel cuore Grace potrà ricostruire cosa è davvero accaduto alla sorella, liberarsi dei suoi fantasmi e diventare finalmente se stessa.

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Veramente, uno dei peggior personaggi di sempre...

      Elimina
  2. Oh..sembra proprio interessante. Lo metto subito in WL!!

    RispondiElimina

Non esitate a lasciare un segno del vostro passaggio ツ