11 maggio 2015

SEGNALAZIONE - Die in Paine di Jessica Gelmotto

Disponibile su amazon.
TITOLO: Die in Paine
AUTORE: Jessica Gelmotto
EDITORE: Lettere Animate Editore
GENERE: Fantasy
PREZZO: eBook 1,99
PAGINE: 88

TRAMA
Il mondo come lo conosciamo è solo una parte della realtà: Demoni e Angeli vivono abitualmente tra noi, sotto il controllo e la protezione dei Guardiani dell’Ordine. Questa società segreta, vecchia come il mondo, ha il compito di mantenere la pace tra le creature e sorvegliare i passaggi tra i diversi livelli, chiamati “fratture”.
Paine è un Guardiano Distruttore nella sede di Los Angeles, una sorta di detective, che indaga sui crimini che coinvolgono i non–umani. Come il suo collega, Riot, è una Nephilim – figlia di un angelo e di un’umana. Al contrario del suo partner, però, Paine è spaventata dai poteri angelici che possiede. Non si sente un’umana né un essere di un altro livello, è fuori posto ovunque si trovi. La vita dei Guardiani è faticosa e piena di ombre, i segreti da mantenere sono molti e i rapporti interpersonali ne risentono.
Inoltre, la ragazza è perseguitata da un incubo ricorrente, in cui assiste alla morte violenta e tragica del suo collega. Nonostante l’inquietudine che questi sogni le lasciano, è costretta a continuare a fare il suo lavoro. Un nuovo omicidio la aspetta.


CITAZIONE

 Molti di voi credono che gli esseri umani siano gli unici abitanti senzienti del pianeta, i soli in grado di amare, odiare, scatenare guerre, vendicarsi, provocare dolore.
Si sbagliano.
Non mi riferisco agli alieni verdi — con quindici occhi e braccia tentacolate — che si vedono nei film di fantascienza, né di umani provenienti da universi paralleli. A quanto ne so, nessuno di questi esiste realmente.
E credetemi, in fatto di stranezze, ne ho viste di tutti i colori.
Io parlo di demoni delle regioni infernali e di angeli delle sfere celesti, creature che passano dal loro piano al nostro attraverso delle spaccature — che noi chiamiamo “fratture magiche” — controllate dai Guardiani dell’Ordine.
A vigilare sull’equilibrio e sulla giustizia ci sono i Guardiani, una società segreta vecchia come il mondo. Siamo il porto sicuro per tutti quelli che cercano nuove opportunità lecite nel nostro mondo; siamo coloro che governano la società dei non-umani con le leggi per la coabitazione; siamo la polizia sovrannaturale, l’unica struttura che separa voi dal caos; siamo il giudice, la giuria e il carnefice.
Mi chiamo Paine.
Sono un Nephilim e un Distruttore.

NOTIZIE SULL'AUTORE

Jessica nasce a Biella nel 1989. Attualmente vive con i suoi genitori e il fratello, a Gattinara.
Laureata in Filosofia all’Università del Piemonte Orientale, scrive per passione.
Nel 2013 ha pubblicato due racconti in altrettante antologie: “Morto e Mangiato”, per un progetto benefico, e “Terzo Alanacco”, edito da Lettere Animate.
Con Lettere Animate ha pubblicato, nel 2014, il suo primo romanzo “Die in Paine”.
Gli altri suoi racconti sono pubblicati sul sito EFP, in cui scrive con lo pseudonimo di Maya89.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ