social

http://peccati-di-penna.blogspot.it/      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html      http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni       http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html     http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour      https://4.bp.blogspot.com/-kpV7lPzLDPg/Wa6R8QW920I/AAAAAAAAOhs/-wTTOHjB1PU_Kj8p9t58BoFsNwavUmGSQCKgBGAs/s200/info.png

Post recenti

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 6 tag foto 4 tag foto 7

22 settembre 2022

RECENSIONE - Prima regola: non innamorarsi di Felicia Kingsley | Newton Compton Editori

Romance, chick-lit e mystery nello stesso romanzo, ma come ho percepito Prima regola: non innamorarsi di Felicia Kingsley

Trama
Due ladri truffatori, Nick e Silvye, non si sopportano ma si trovano a collaborare ed essendo un romance sapete già come si evolverà il loro rapporto. La parte mystery porta a galla molte nozioni artistiche e storiche, a volte troppe, come se durante lo svolgimento degli eventi partisse una parentesi con Alberto Angela. Ho apprezzato le ricerche, la ricostruzione, l’idea, ma un effetto meno Wikipedia avrebbe reso tutto più spontaneo e realistico.

Es. (ovviamente non del libro.)
Come si chiama quel palazzo?
Palazzo pincopallo, costruito nel chilosa da chiloconosce appartenente alla famiglia di unaqualunque che vendeva coseacaso, era ricca di robe e collezionava altrerobe… etc. 


I protagonisti sono truffatori ma i sotterfugi che usano sono fin troppo semplici in alcuni frangenti, se la cavano proprio con poco, capisco sia una commedia e non un thriller però…
Ad Es. passare l’ingresso di un evento privato con sicurezza tramite una ricevuta della lavanderia.


Il lato mystery si contrappone troppo a quello del chick-lit fatto di botta e risposta frivoli. Il mix a volte funziona a volte no, ho percepito proprio delle stonature durante la lettura.

Neanche la parte romantica mi ha colpito più di tanto, anzi c’è una scena molto lunga tra lui e lei che ho trovato grottesca è che ha reso ridicoli anche i protagonisti, specialmente lui che si mostra sempre composto e va fuori personaggio. 
 
Alcuni eventi li ho trovati prevedibili, non che sia un male ma non ho vissuto colpi di scena.

Personaggi
Il modo di parlare di Nick esperto d’arte a volte è troppo finto per essere percepito come reale, forse per questo non mi è piaciuto, oltre al fatto che in un capitolo cambia personalità in modo troppo veloce per essere accettabile. Silvye invece resta fedele a se stessa nonostante il rapporto con Nick e questo l'ho apprezzato.

Ambientazione
Urbana, dinamica, si viaggia.

Stile
Narrazione in prima persona, POV alternato. Stile semplice e scorrevole frenato dagli spiegoni, per quanto riguarda la storia ha faticato ad attrarmi, ho pensato anche di lasciare.

Ritmo
Ci sono passaggi lenti che arrestano il procedere delle vicende.

Finale
Fondamentalmente Prima regola: non innamorarsi nasce come romance, quindi sapete come va a finire anche se il finale è tirato per lunghe con le sue belle capriole.

Conclusioni
Questo mix di generi per creare un romance originale non mi ha convinta, non risulta carne né pesce. Onestamente non so se lo consiglierei, se cercate una commedia romantica vi direi di non puntare su questo ibrido ma su altri anche della stessa autrice.

🚦 Resoconto in punti

Deboli
🔴Spiegoni
🔴Commedia e mystery non si fondono
Forti
🟢Stile semplice



Silvye ha ventisette anni, una madre asfissiante e sogna solo una vita normale, con un lavoro normale. Ma la verità è che la sua vita è tutto meno che normale perché… è una truffatrice. Sì, una truffatrice, figlia di una truffatrice che l’ha istruita alla perfezione nell’arte del furto e dell’inganno. Ci sono solo due cose che Silvye non deve fare: mangiare carboidrati e innamorarsi. A lei, le regole proprio non piacciono: ok vivere senza innamorarsi, ma non senza carboidrati!
C’è invece una persona a cui le regole piacciono moltissimo: Nick Montecristo, affascinante ladro-gentiluomo e astuto genio dell’arte. È un abile stratega, impermeabile ai sentimenti, e non ha mai fallito un solo incarico.
Nick e Silvye sono i prescelti da un ricco ed eccentrico collezionista, per mettere a segno un colpo sensazionale. Peccato che i due si detestino e abbiano qualche conto in sospeso da regolare. Lei è fuoco, lui è ghiaccio. Impensabile lavorare insieme, impossibile dire di no al colpo. Riusciranno Nick e Silvye a passare da rivali a complici, ed evitare che una fastidiosa quanto imprevista attrazione tra loro complichi le cose? Ma sì, in fondo sono due professionisti, basterà rispettare una sola regola…

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ