social

http://peccati-di-penna.blogspot.it/      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html      http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni       http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html     http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour      https://4.bp.blogspot.com/-kpV7lPzLDPg/Wa6R8QW920I/AAAAAAAAOhs/-wTTOHjB1PU_Kj8p9t58BoFsNwavUmGSQCKgBGAs/s200/info.png

Post recenti

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7

5 novembre 2021

SERIE TV - Locke & Key Stagione 2 | Netflix

Foto da Netflix.com

Locke & Key è una serie partita molto bene, che ha posto sul piatto una gran dose di mistero e solo verso la fine svelato qualcosa... non tutto. Gli elementi che mi avevano colpito di più riguardavano proprio le chiavi, il portale e i demoni, che bene o male sono il fulcro dell’intera storia e dove ci sono demoni si posa la mia attenzione.


La seconda stagione di Locke & Key non parte con il botto e mi pare avere più divagazioni, nel caso specifico vi è un enorme parentesi amorosa: la madre con il nuovo professore, il fratello maggiore con la fidanzata, Kinsey nel triangolo, e ci sono sequenze molto lente e abbastanza inutili che sembrano solo voler riempire il minutaggio. I personaggi sono, per me, tutti odiosi per un motivo o per un altro, giuro non sono riuscita a simpatizzare per nessuno e sembrano tutti stralunati, prima tra tutti la madre dei protagonisti che sembra uscire dal Paese delle Meraviglie. Gli adulti sono inutili.

Altro punto debole di questa seconda stagione sono le scelte insensate e i comportamenti strani dei personaggi per certe situazioni.

ATTENZIONE SPOILER
I fratelli raccontano i loro segreti di famiglia a tutto il paese, avrebbero fatto prima a scrivere un post sui social e renderlo virale. In situazioni di pericolo o di stress i personaggi reagiscono in modo inverosimile: il padre lascia la figlia alla festa senza curarsene, ed è un atteggiamento costante; l’antagonista sta creando un esercito di demoni ma i protagonisti vanno a scuola invece di cercare una soluzione (ma tutt a posto?), soluzione abbastanza prevedibile ma completamente ignorata, neanche sfiorata, zero; Duncan crea una chiave e infonde in essa l’intenzione che gli ha imposto il Gabe, perché in quell’intenzione non ha inserito una scappatoia? Scappatoia che poi è emersa a caso senza intenzione. Che controsenso. L’antagonista parla ma non agisce, avrebbe potuto vincere più di una volta ma si è lasciato sconfiggere in modo indecente; la fidanzata di Tyler muore ma il lutto dura mezz’ora, non se ne parla più; la madre di Rufus torna senza un graffio, ma come non si sa come abbia fatto a sopravvivere in un portale che consuma tutto, a detta dei demoni; e non voglio neanche parlare di alcune sequenze ridicole come il volo del piccione...

A esser onesta la serie mi par esser stata creata più superficialmente rispetto alla prima e restano alcune cose inspiegate: perché la chiave alfa uccide? Perché solo il sangue dei Locke funziona per le chiavi se loro sono solo umani che per caso hanno trovato del metallo? Ci saranno risposte o sono solo regole funzionali alla storia, quindi deve essere così e basta?

Non sono stata colpita favorevolmente da questa seconda ondata di episodi, mi aspettavo di più e i presupposti della nuova stagione non mi entusiasmano, avrei preferito una seconda stagione fatta bene e conclusiva, perché le idee alla base c’erano tutte per poterla realizzare.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ