social

http://peccati-di-penna.blogspot.it/      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html      http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni       http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html     http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour      https://4.bp.blogspot.com/-kpV7lPzLDPg/Wa6R8QW920I/AAAAAAAAOhs/-wTTOHjB1PU_Kj8p9t58BoFsNwavUmGSQCKgBGAs/s200/info.png

Post recenti

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7

14 settembre 2017

RECENSIONE - Fuori piove di Serena Ricciardulli | Bonfirraro

Fuori piove di Serena Ricciardulli è un romanzo spiazzante perché a tratti appare leggero a tratti no.
Dall'incipit sembra un testo, passatemi il termine, frivolo quasi una situazione da commedia romantica con chiacchiere briose, ma perseverando nella lettura ci si accorge che non è solo questo, non è tutto rose e fiori e i toni a volte perciò si adombrano.
Questo libro, seppure breve, è un concentrato di vite: Anna, Lory, Tina, Marta e Laura.
La prima impressione, quindi, lascia spazio a una nuova visione. Pian piano arrivano i drammi citati nella trama: diversi e ugualmente importanti nelle esistenze dei personaggi che lo affrontano, salvo, quello che arriva nella seconda metà del romanzo che ha un tono più greve.
Insomma cosa dire di Fuori piove di Serena Ricciardulli? Narra di vite che si intrecciano ed evolvono, di un'amicizia che non demorde. Tante situazioni differenti che si incontrano e talvolta scontrano, di difficoltà da superare. Una lettura dalle diverse sfumature.

Il testo è fruibile e quindi facilmente leggibile, l'attenzione si sposta da un personaggio all'altro senza essere caotico, ma conferendo un certo dinamismo alla lettura. 
Personalmente non è il genere che solitamente leggo, ma è risultato un romanzo piacevole.

TRAMA

Nonostante tutti i drammi personali, Anna, Lory, Tina, Marta e Laura, fiori imperfetti ma reali, sono cinque amiche per la pelle, carine e sfrontate, euforiche ma inquiete che parlano anche di sesso, mariti e fidanzati con la stessa nonchalance con la quale maneggiano i loro smartphone.
Così come le dita di una mano, le cinque eroine sono legate da un indissolubile rapporto d’amicizia che crea una fenomenologia al femminile dalla trama inaspettata: attraverso battute dall’ironia irresistibile e riflessioni strappalacrime, Fuori piove si snoda tra Livorno e New York, in un susseguirsi di primi piani sulle vicende “in rosa”, su una passerella di segreti e trepidazioni più o meno inconfessabili, che non vorranno più lasciare la nostra esistenza.
E, poi, avete presente quella sensazione quando fuori piove? Quando sei a casa, sul divano, al caldo, con la tua tazza di caffè e tutto è al sicuro, le tue cose, i tuoi pensieri, la tua vita?
Dunque, è questo senso di totalità, forse, il vero protagonista del romanzo, in un rocambolesco susseguirsi di emozioni che diventano anch’esse personaggi, in un nuovo “Sex and the city” alla livornese tutto da leggere.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ