social

http://peccati-di-penna.blogspot.it/      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html      http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni       http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html     http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

EVIDENZA

RECENSIONE - Una ragazza inglese di Beatrice Mariani | Sperling & Kupfer










CONTINUA A LEGGERE...

8 giugno 2018

SERIE TV - 13 Reason Why #2 | Netflix

Sono tra quelle persone che ha apprezzato la prima stagione di 13 Reason Why peché per me aveva uno scopo, un senso... ma questa seconda stagione che scopo ha se non allungare una storia per fare soldi?


Sono abbastanza perplessa
La seconda stagione di 13 Reason Why mi ha dato l'impressione di andare a caso, toccando più tematiche ma nessuna adeguatamente, anzi, creando un minestrone a tratti difficile da seguire. Avverto che ci saranno spoiler.
Tutto ha inizio (o meglio continua?) con il processo contro la scuola che non ha tutelato una ragazza dal bullismo e non l’ha aiutata a superare le difficoltà non cogliendo le richieste di aiuto. Ma a un certo punto mi è sembrato un processo incentrato su Bryce che di responsabilità ne ha, ma le colpe della scuola vengono completamente accantonate e questo non è giusto, forse faceva meno scena trattare questo argomento rispetto a uno stupratore seriale, ma mostrare che anche i tutori hanno responsabilità nei casi di bullismo sarebbe stato più che giusto.

Il personaggio di Hannah è stato stravolto, reso inutilmente ambiguo. Che necessità c'era di andare a ribaltare il suo ruolo, più volte, come una frittata?
E poi Clay che vede e parla con Hannah mi è parso un po' eccessivo, un elemento troppo calcato, volevano aggiungere del soprananturale allo show? Anche no. Solo io ho pensato che Clay avesse un tumore al cervello tipo Izzie in Grey’s anatomy.

Alla fine il processo assolve gli imputati e nella scuola degli inferi non cambia nulla. Quando finalmente Bryce viene accusato di stupro ha una pena esigua perché incensurato e di buona famiglia. Quindi il telefilm invece di mostrare che la giustizia alla fine trova e punisce fa emergere il messaggio opposto. Mai una gioia.

Dopo episodi noiosi, l'ultimo si distingue per una scena particolarmente violenta e disgustosa, anche poco consona e motivata. Tyler viene punito per aver danneggiato la squadra di football, ma non capisco, perché prendersela con lui? Chi ha rovinato tutto al principio non sarebbe proprio il capitano della squadra o comunqie le azioni di più persone?

Riassumo i temi toccati:
Stupro
Bullismo
Droga
Corruzione
Armi
Suicidio
Armi 

Quali temi sono sviluppati in modo esauriente? Il suicidio, ma questo già nella prima serie e poteva dirsi concluso lì.
L’epilogo della prima serie combacia con l’epilogo della seconda. Ma dove sta arrivando 13? Vuole portare a una strage?
Inizia a farmi paura. 

Unica nota positiva? Il ritrovarsi dei ragazzi, l'amicizia che emerge nonostante tutto, giovani che imparano ad accettarsi e a sostenersi. Per il resto per me questa stagione è un grande BAH.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ