social

http://peccati-di-penna.blogspot.it/      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html      http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni       http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html     http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

EVIDENZA

RECENSIONE - Una ragazza inglese di Beatrice Mariani | Sperling & Kupfer










CONTINUA A LEGGERE...

26 settembre 2017

SEGNALAZIONE - Ciò che non muore mai: Il romanzo di Chopin di Alfonso Signorini | Mondadori

TITOLO: Ciò che non muore mai: Il romanzo di Chopin
AUTORE: Alfonso Signorini
EDITORE: Mondadori
PREZZO: ebook 10,99 € | cart. 18 €
PAGINE: 264

TRAMA
Una storia d'amore fatta di passione, compassione e livori profondi. Il genio romantico di Fryderyk Chopin è il paradigma contemporaneo del talento, del viaggio, della sofferenza, della capacità di amare e di odiare. La sua misteriosa vicenda sentimentale con George Sand è lo sfondo di un'esistenza continuamente vissuta tra il paradiso e l'inferno. Chopin fu la grazia della sua musica eterna e fu la dannazione della fragilità. Amò profondamente, ma faticò sempre a convivere con la propria umanità.
Un uomo moderno, da scoprire, conoscere e amare. Alfonso Signorini, noto soprattutto per la sua attività giornalistica e televisiva, è un appassionato conoscitore di musica classica e lirica, come ha mostrato col libro su Maria Callas - da cui verrà tratto un film - o con la recente regia della Turandot di Giacomo Puccini. In questo ultimo libro, la storia di Chopin prende la forma di una straordinaria opera romantica, intessuta della tensione - che è dentro ognuno di noi - tra ciò che fiorisce e appassisce in fretta e quello che invece non muore mai.

1 commento:

  1. Ciao, mi sono appena iscritta al tuo blog, ti leggerò con piacere :) La trama sembra carina, ma lo stile di signorini non è proprio il mio preferito. Valuterò l'acquisto. Alla prossima, baci!

    RispondiElimina

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ