social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

https://i.pinimg.com/originals/24/30/32/243032bb044d61a2bd5f0c9614bf779f.jpg

GIVEAWAY 2 ----------------------> GIVEAWAY 3
 https://i.pinimg.com/originals/77/52/e3/7752e3c1d0acacfdf7c542dde216e0b1.jpghttps://i.pinimg.com/originals/ae/64/55/ae64553247c40117076a8a8eb97ea8dd.jpg

30 maggio 2017

RECENSIONE - Ignite Me di Tahereh Mafi (Shatter me #3) | Rizzoli

TITOLO: Ignite Me
AUTORE: Tahereh Mafi
EDITORE: Rizzoli

 Ignite me di Tahereh Mafi è il capitolo conclusivo di Shatter me una serie distopica che mi ha conquistato per  lo stile, per la protagonista fuori dagli schemi e per il forte cambiamento dei suoi protagonisti nel corso dei volumi.

Il primo romanzo ricordo è Shatter me e il secondo Unravel me.

Ignite me è sì un fantasy che parla di esseri dotati di poteri ma è impossibile non notare la sfumatura romance che prende la saga da un certo punto in poi e che sembra praticamente colorare di rosa tutto il terzo romanzo della Mafi.


Questo terzo libro ci mette di fronte:
- al profondo mutamento di Juliette, che io francamente ho sopportato davvero poco perché mi è sembrato evitare l’ovvio e diventare eccessiva nei modi, prendendo quell’atteggiamento da super donna che non sopporto;  
- al cambiamento del principe azzurro Adam che diventa isterico anche se comprensibile;  
- alla scoperta di Warner che alla fine è stato completamente travisato. 
Posso dire che Warner è uno dei personaggi fantasy che ho maggiormente apprezzato e amato, mentre tra i secondari è impossibile non volere bene a Kenji che però mi sembra un andare un po’ out of character mostrando un attaccamento eccessivo a Juliette nonostate fosse (o meglio avrebbe dovuto essere) il miglior amico di Adam.

 :
Detto ciò, passando alle vicende, la maggior parte del romanzo è dedicato alla relazione costantemente in bilico tra Juliette e Warner e all’allenamento dei ribelli contro la Restaurazione, perciò quando arrivati verso la fine noto che la battaglia epica, che deve avere anche un sapore di vendetta oltre che di giustizia, è ridotta in poche pagine ed è priva di vigore, senza neanche la metà della passione che c’è quando si parla di Juliette e Warner, ci resto molto male. Trovo il testo sbilanciato da questo punto di vista, non si ci si può fossilizzare su strategie e abilità e poi sbarazzarsi del conflitto finale dedicandogli poco spazio, poca anima.

Concludo dicendo che la trilogia Shatter Me di Tahereh Mafi merita di essere letta per la follia iniziale di Juliette, per la dolcezza di Adam e per tutto ciò che è Warner... oltre ad essere il motivo che mi spinge a premiare il romanzo a pieni voti nonostante la pecca dell’epilogo: poco avvincente e impetuoso.

❤❤❤❤❤

I PRECEDENTI...

http://peccati-di-penna.blogspot.com/2016/07/recensione-shatter-me-tahereh-mafi.html http://peccati-di-penna.blogspot.com/2016/12/recensione-unravel-me-di-tahereh-mafi.html

TRAMA

Niente sarà più come prima. Non si sa che fine abbia fatto il Punto Omega. Tutti i compagni di Juliette potrebbero essere morti. Forse la guerra è finita ancora prima di cominciare. Juliette comunque non si arrende: affronterà la Restaurazione. Se vuole sopravvivere, deve sconfiggerla. Ma per abbattere la Restaurazione e l'uomo che l'ha quasi uccisa, le servirà l'aiuto di qualcuno che non avrebbe mai pensato di avere al suo fianco: Warner. E mentre si preparano insieme ad affrontare il loro nemico comune, Juliette scoprirà che tutte le sue certezze - su Warner, sui propri poteri, e perfino su Adam - erano sbagliate.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ