social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

TENTATE LA FORTUNA! Questo Natale potreste avere regali extra! 3 giveaway con cartacei ed ebook!

24 gennaio 2017

RECENSIONE - Lontano da te di Tess Sharpe (Far from You) | Fabbri Editori

TITOLO: Lontano da te
AUTORE: Tess Sharpe
EDITORE: Fabbri Editori

Lontano da te è un romanzo che ti inchioda dalle prime battute, ho capito subito che mi sarebbe piaciuto, qualcosa nella scrittura prende e trascina, l’ho "sentita" molto e così mi ha permesso di immergermi completamente nella lettura. 

Sophie ha solo diciassette anni quando la sua miglior amica Mina viene uccisa davanti a lei ed è incolpata per l’accaduto.  
Sophie per questo è isolata, giudicata, incompresa. Il suo dolore è indescrivibile, il gran affetto che la lega a Mina è palpabile e anche ciò che prova per suo fratello, un misto di affetto e risentimento perché, nonostante l’amicizia e i trascorsi, viene abbandonata anche da lui.
Non comincia qui. Sarebbe quasi banale: due ragazze terrorizzate nel bel mezzo del nulla, rannicchiate l’una contro l’altra, gli occhi sgranati rivolti alla pistola nelle sue mani. Ma non comincia qui.
Comincia la prima volta che ho rischiato di morire. La prima volta ho quattordici anni e Trev ci sta accompagnando a casa, dalla piscina. Mina ha il finestrino abbassato, le mani si muovono a ritmo con la musica, gli anelli scintillanti nella luce del tardo pomeriggio. Superiamo recinzioni di filo spinato e ranch abbandonati, e le montagne si stagliano sullo sfondo. Cantiamo insieme sui sedili posteriori, e Trev ride delle mie stecche. Succede tutto in un attimo: metallo che stride sul metallo, vetro dappertutto. Non ho la cintura e vengo sbalzata in avanti, mentre le urla di Mina sovrastano la musica. Poi tutto diventa nero.
© 2017 Rizzoli Libri S.p.A. / Fabbri Editori, Milano
Lontano da te è un mix di sentimenti e situazioni nebulose e mi è piaciuto anche perché non si tratta di una detective story, non ci sono poliziotti e investigatori, ma una ragazza in cerca di verità e di giustizia. 
Sophie è un personaggio che si avvicina alla morte e la supera, sebbene il suo corpo e la sua anima portino cicatrici indelebili e le plasmino, di conseguenza, la vita. In questo mare di sofferenza due luci nell’oscurità: Mina e suo fratello Trev, e reputo che ci sia qualcosa di bellissimo e allo stesso tempo tanto malinconico in ciò che lega questi personaggi.
Nelle avversità chi mostra più forza e volontà è proprio quella che a primo impatto sembrerebbe più debole, Sophie: forza nelle decisioni, nell’accettarsi, forza nei sentimenti che prova.
La protagonista non si lascia abbattere anche se la perdita di Mina è devastante.

L’autrice riesce a toccare diversi temi ma uno in particolare con molta delicatezza. 
... il grande segreto che le due ragazze condividevano: un segreto bello e fragile come una bolla di sapone attraversata da un raggio di sole…

Io sono stata rapita da Lontano da te dove il thriller e il YA si uniscono creando un bellissimo romanzo.

❤❤❤❤❤

TRAMA

«Non comincia qui. Sarebbe quasi banale: due ragazze terrorizzate nel bel mezzo del nulla, gli occhi sgranati rivolti alla pistola nelle sue mani. Ma non comincia qui. Comincia la prima volta che ho rischiato di morire.»

Sophie ha solo diciassette anni quando la sua inseparabile amica Mina viene uccisa proprio davanti a lei. E a peggiorare la situazione ci si mettono i genitori, la polizia, gli amici. A causa del suo passato di dipendenza, sono tutti convinti che abbia trascinato Mina in un bosco, a notte fonda, solo per uno scambio di droga poi finito male. Ma la verità è tutt’altra.

A Sophie non resta allora che iniziare una solitaria caccia al killer che, però, rischia di diventare pericolosa. E di portare a galla il grande segreto che le due ragazze condividevano: un segreto bello e fragile come una bolla di sapone attraversata da un raggio di sole… Un libro splendido, che mescola atmosfere thriller a emozioni intense e momenti struggenti, con un finale straziante e commovente fino alle lacrime.

4 commenti:

  1. Sono felice che ti sia piaciuto, concordo con te su ogni punto. Un romanzo molto coinvolgente ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi aspettavo un romanzo così *-*

      Elimina

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ