social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

https://i.pinimg.com/originals/24/30/32/243032bb044d61a2bd5f0c9614bf779f.jpg

GIVEAWAY 2 ----------------------> GIVEAWAY 3
 https://i.pinimg.com/originals/77/52/e3/7752e3c1d0acacfdf7c542dde216e0b1.jpghttps://i.pinimg.com/originals/ae/64/55/ae64553247c40117076a8a8eb97ea8dd.jpg

17 novembre 2015

SEGNALAZIONE - Dieci minuti per uccidere di Francesco Caringella

Dall’autore di Non sono un assassino, 50 mila copie vendute, un nuovo thriller magistrale. 600 secondi ad alta tensione. Un delitto inspiegabile. Un noir familiare con continui colpi di scena.
La presentazione a Roma, giovedì 19 novembre al Teatro Italia (via Bari, 19, ore 19,00) con Gianni Letta, Massimo Lugli, Cinzia Tani e Andrea Vianello.

TITOLO: Dieci minuti per uccidere
AUTORE
: Francesco Caringella
EDITORE: Newton Compton Editori
GENERE: Thriller
PREZZO: eBook 4,99 € cartaceo 9,90 €
PAGINE: 256

TRAMA
Antonio De Santis è seduto su una poltrona, il cane ai suoi piedi, il buio ad avvolgerlo e le note di una musica jazz a fargli compagnia, quando un colpo d’arma da fuoco squarcia la notte. E lo colpisce a tradimento. Ma chi è stato? Chi ha potuto, senza farsi sentire, introdursi nella sua villa di Trani e portare a segno un delitto così efferato? Dieci minuti. Seicento secondi. Ecco quanto resta da vivere all’imprenditore. Un tempo minimo eppure lunghissimo. Sarà sufficiente per mettere insieme i tasselli che ha ignorato fino a quel momento? A ripensare la cena coi suoi familiari che si è appena conclusa? A comprendere finalmente il significato di un fatale viaggio in Francia, ben quindici anni prima? E quindi a scoprire chi è il suo assassino, che ora lo guarda, protetto dall’ombra?

CITAZIONE

Era il rumore ovattato della morte: non un boato, ma un sibilo, un morso addolcito dal silenziatore. Sono stato scaraventato per terra a faccia in giù. Nox ha ab - baiato minaccioso per alcuni secondi. Poi ha smesso, all’improvviso. È scesa la quiete, fuori e dentro. Il destino mi ha preso alle spalle, evitando di guar - darmi negli occhi: ha la forma di un buco nella nuca all’altezza dell’attaccatura dei capelli bianchi, macchiati con il rosso del mio sangue. Non c’è dolore nella campana che annuncia l’ultimo giro di giostra. C’è la sorpresa delle visite non annuncia - te, un odore di foglie morte, una notte piena di silenzi. Avevo aspettato tutti i giorni quel momento. Si nasce solo per imparare a morire.

NOTIZIE SULL'AUTORE

Francesco Caringella: barese d’origine e romano d’adozione, ha indossato le divise di ufficiale della Marina militare e di commissario di polizia, poi la toga di magistrato penale, prima di diventare Consigliere di Stato e ora Presidente di Sezione del Consiglio di Stato. È giudice del Collegio di garanzia della giustizia sportiva e Presidente della Commissione di Garanzia dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. Dieci minuti per uccidere è il suo secondo romanzo pubblicato per la Newton Compton dopo Non sono un assassino, che ha riscosso notevole successo di pubblico e critica, vincendo anche il Premio Roma e il Premio Lomellina in giallo.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ