social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

https://i.pinimg.com/originals/24/30/32/243032bb044d61a2bd5f0c9614bf779f.jpg

GIVEAWAY 2 ----------------------> GIVEAWAY 3
 https://i.pinimg.com/originals/77/52/e3/7752e3c1d0acacfdf7c542dde216e0b1.jpghttps://i.pinimg.com/originals/ae/64/55/ae64553247c40117076a8a8eb97ea8dd.jpg

2 maggio 2016

RECENSIONE - Drow di Simon Rowd

TITOLO: Drow
AUTORE
: Simon Rowd  
EDITORE: Mondadori ElectaYoung

Salve lettori, oggi vi porgo la mia opinione su Drow, una lettura che per me parte male e fortunatamente finisce bene.

L’incipit mi è piaciuto moltissimo così come il finale ricco di azione alla Prison Break, gran parte della storia è un evolversi di rapporti, forse un po’ lento e il meglio viene racchiuso proprio negli ultimi capitoli.

Come si inizia il romanzo si affonda nei cliché dei paranormal romance e delle esasperazioni, ovvero c’è una propensione ad esagerare delle caratteristiche. Se volete leggere alcune mie annotazioni, fatevi avanti altrimenti saltate il prossimo paragrafo.
- Sophie è la protagonista, ha un miglior amico, Jimmy, che con lei ha un rapporto fraterno… vi ricorda qualcosa?
- Sophie quando incontra il protagonista rimane spiazzata dal contrasto dei suoi colori, capelli neri, pelle chiara e occhi azzurri ovviamente sono una anormalità in questo mondo, ma il miglior amico con i capelli oro e gli occhi argento è normalissimo invece… esagerazione.
- La protagonista per le prime 30 pagine mi istiga alla violenza, ha sempre la testa altrove ed è richiamata dall’interlocutore di turno all’attenzione. 30 pagine in cui Sophie sembra una stolta. Quando poi scivola dallo scalino ed Eric, l’altro protagonista, vola da un lato all’altro del campus per prenderla… non vi ricorda qualcosa? A me un paio di romanzi dai più recenti: Vertigine e Forever.
- Eric sviluppa immediatamente un’ossessione per Sophie, lei è speciale e il suo odore è unico, lo sente persino a distanza come un cane da tartufi… vi ricorda qualcosa? Mentre per Sophie gli occhi azzurri di Eric sono un tormento e vengono citati fino alla saturazione.
Ci sono anche altre piccole cose che sinceramente non mi hanno convinto. Tutto questo però è concentrato nei primi capitoli, dopo lo scoglio si entra meglio nel mondo dei Drow e dei Drow-hunter *^* e c’è una sfumatura di dark che proprio non guasta, anzi.

Cosa sono i Drow? Elfi oscuri irascibili e violenti dal fascino tenebroso con le loro tradizioni e convinzioni… e io ADORO questa creatura che stranamente mi fa vedere la luce alla fine del tunnel spingendomi alla lettura. Di personaggi perfetti ne siamo pieni, ma stesso Eric nella sua bellezza è pieno di difetti e io lo amo proprio per questo.

Non posso certo dirvi tutto ma vi nomino solo Romeo e Giulietta, associateli al romanzo e avrete il lato romantico di Drow.
Drow
Non è più bella questa cover? *^*

La narrazione è in terza persona, dunque il lettore può avere una visuale a 360 gradi di cosa accade e la scrittura è molto semplice (forse troppo), tanto che penso si evitino frasi articolare e sinonimi per non ostacolare il fluire della lettura. Dato il target posso capire l’esigenza di un testo scorrevole ma quando in 10 righe un termine si ripete 3 volte ed è questo l’andamento generale, nella mia testa sembra di leggere quasi gli stessi passaggi, si forma l’eco. Io non sto di certo con la penna rossa a segnarmi tutto ma se una ripetizione la colgo, significa che è pressante. Quindi se da un alto la semplicità è un’ottima arma per i lettori giovani, tal leggerezza potrebbe dar fastidio a quelli forse più maturi e attenti.

L’epilogo mi è piaciuto sia per i dettagli, sia proprio per le ultime battute che mi hanno tanto coinvolta. Ho apprezzato Jimmy (miglior amico di Sophie) sul finale, e mi ha lasciato notevolmente sorpresa il rientro di una figura pensata persa. Il momento del suo ritorno è davvero d’impatto seppur, nei fatti, pacato. La semplicità di una rosa nera al punto giusto e il libro si conclude lasciandomi soddisfatta.

Personalmente penso sia una lettura perfetta per i giovani soprattutto per chi non è ancora calato nel mondo dei fantasy contemporanei con la componente romance perché i cliché sono evidenti e per un neo-lettore non saranno pesanti ma per un lettore forte è impossibile non notarli.

Apprezzo molto che da dinamiche conosciute (rapporto mostri e cacciatori di mostri) si sia tratta una storia diversa con elementi anche originali oltre che basilari. Gli stessi Drow, creature peculiari, meritano attenzione e l’autore un plauso per aver portato la figura dell’elfo anche nel fantasy contemporaneo.
quasi ❤❤❤❤

TRAMA

Eric Arden, studente universitario, vive inconsapevole dell’origine dei suoi poteri: vede perfettamente al buio e ha capacità superiori a qualunque essere umano. Nasconde le sue straordinarie abilità per non sentirsi diverso, ma è tormentato da un istinto aggressivo che non riesce a dominare. Un istinto legato in qualche modo all’incubo che tormenta le sue notti: una visione oscura da un passato ignoto, parte del segreto che da sempre porta dentro di sé. È l’istinto dei drow, gli elfi oscuri, razza cui non sa di appartenere, rinnegati e perseguitati dagli elfi, che hanno perso nei secoli i tratti fisici che li contraddistinguono e popolano la terra confondendosi tra gli umani.
La sua vita cambia per sempre il giorno in cui, in università, incontra Sophie e Jimmy, due ragazzi legati da una profonda amicizia. L’attrazione tra Eric e Sophie è immediata e cresce di giorno in giorno, spingendo Eric ad aprirsi fino a un passo dal rivelarle i suoi inspiegabili poteri: una passione travolgente che nemmeno una guerra invisibile tra razze secolari riuscirà ad arrestare.
Davanti a Eric si schiuderanno le porte di un mondo sconosciuto. Un mondo cui scopre, suo malgrado, di appartenere e che lo trascinerà, in un crescendo di suspense e adrenalina, di fronte ad una scelta destinata a cambiare per sempre la sua vita: accettare la sua vera natura o combatterla per la ragazza che ama.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ