14 gennaio 2014

RECENSIONE - Shadows di Jennifer L. Armentrout

Titolo: Shadows
Autore: Jennifer L. Armentrout
Editore: Giunti


Shadows è il prequel di Obsidian, e devo dire che è bello allo stesso modo. Le due storie hanno qualcosa in comune, ho avuto una sorta di Déjà vu in alcuni frangenti, ma Shadows è una storia a sé, romantica e triste che colpirà e commuoverà i cuori romantici. 

Si parla di un amore contrastato che però riesce a emergere per poi sprofondare a causa dei cattivi di turno, gli Arum. Dawson è un alieno e Bethany un umana, non solo devono combattere contro i pregiudizi e gli usi dei luxen ma devono stare anche attenti al governo e agli alieni nemici che sono sempre in agguato per prendere i poteri dei luxen. I protagonisti sono giovani, e come tutti gli innamorati vedono solo loro stessi, e a causa dell’età spesso compiono azioni rischiose oltre che spinte dagli ormoni. Una di queste azioni, anche se romantica e dai buoni propositi, da inizio a una serie di avvenimenti che condurrà allo sfortunato epilogo che lascia il lettore inevitabilmente amareggiato e triste. Perché dopo tutte le pagine lette sull’amore di Dawson e Bethany non si può far a meno di affezionarsi e tifare per loro.

In Obsidian abbiamo conosciuto il brillante, scontroso e diffidente Daemon, e suo fratello gemello Dawson sembra essere il suo opposto: amichevole, simpatico e cordiale, ma facendolo arrabbiare emergono tutti gli elementi in comune tra i due gemelli. Dawson è un bel personaggio, non il solito principe azzurro solo melenso, ma anche un principe deciso e a suo modo forte. Bethany è una ragazza piuttosto comune, anche se come tutte le protagoniste ah "quel non so chè" che colpisce. Una giovane solitaria, insicura e sorprendentemente bella agli occhi del protagonista. Bethany è un personaggio che mi piace, potrei dire che mi piacerebbe averla come amica.
In questo volume della serie Lux, abbiamo visto anche uno spaccato della vita dei Thompson, forse i luxen più antipatici sulla faccia della terra a esclusione di uno di loro, Adam, fidanzato di Dee, l’allegra terza gemella di Dawson e Daemon.

Il testo si legge alla velocità della luce, il linguaggio utilizzato è molto semplice e di sicuro è un gran pregio, anche perché emerge la storia che non ha bisogno di paroloni e descrizioni ridondanti per essere apprezzata.

Commuovente è l’amore romantico e commuovente e l’amore per la famiglia che sprizza questo romanzo, non si può far a meno di essere coinvolti. 
 
"Le sue mani forti le sfiorarono il viso con delicatezza. Poi la baciò di nuovo, con trasporto, e quando si staccarono
nei suoi occhi Bethany vide un sentimento che conosceva bene.
Era lo stesso che provava lei.
Era amore."

Un pomeriggio ben speso.

❤❤ 


TRAMA
L’ultima cosa che Dawson Black si sarebbe aspettato era Bethany Williams. Come forma di vita aliena sulla Terra, Dawson e il suo gemello Daemon trovano che le ragazze umane siano... un passatempo divertente. Ma innamorarsi di una di loro sarebbe folle. Pericoloso. Allettante. Irrinunciabile. Bethany viene dal Nevada, e l’ultima cosa che cerca nel West Virginia è l’amore. Ma ogni volta che i suoi occhi incontrano quelli di Dawson si scatena un’attrazione innegabile. E anche se i ragazzi sono una complicazione di cui farebbe volentieri a meno, non riesce davvero a stare lontana da lui. Attratta. Desiderata. Amata. Dawson però nasconde un segreto inconfessabile che non solo può cambiare l’esistenza di Bethany, ma anche mettere in pericolo la sua vita. Si può rischiare tutto per una ragazza umana? Si può sfidare un destino inesorabile come l’amore? Nel suo stile brillante e coinvolgente, Jennifer L. Armentrout ha voluto regalare questo romantico prequel di Obsidian ai numerosissimi fan della serie “Lux”. Una splendida storia d’amore che vi farà divertire e versare qualche lacrima.
 photo signature_1_zpsb460c04b.gif

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ