social

http://peccati-di-penna.blogspot.it/      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html      http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni       http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html     http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7

16 novembre 2017

RECENSIONE - Dolce risveglio di Donatella Perullo | Leggereditore

Dolce risveglio di Donatella Perullo è il terzo romanzo della collana Chef per amore di Leggere Editore che leggo e devo confessare che è quello che mi ha emozionata e coinvolto di più. Forse per una sintonia maggiore con il personaggio principale, per l'ambientazione napoletana, o forse per il desiderio di andare oltre la storia d'amore, indagare altri legami e sentire maggiormente l'influenza dell'arte culinaria su questo tipo di lettura che ha come punto centrale proprio una ricetta.

Dunque, anche in Dolce risveglio romance e cucina si uniscono ma, questa volta, il "protagonista da impiattare" è un dolce: la delizia al limone.
Per quanto riguarda la protagonista "in carne e ossa" è Gilia, giovane indipendente portata per la pasticceria e che sogna di aprire un locale dove vendere dolci e libri. 
Gilia è una studentessa con il cuore a pezzi che fatica a superare il trauma vissuto. Quando riprende la sua vita in mano è assunta da una ricca famiglia per accudire la piccola di casa e, a questo punto, ho temuto il cliché della bambina viziata che mette i bastoni tra le ruote alla sua tata, ma non è stato così. Il rapporto tra Gilia e la ragazzina, Olivia, è semplicemente un amore e a tratti commovente. C'è un passaggio che ho adorato perché la cucina si rende davvero un legante e luogo di esternazione di sentimenti. Si parla di tradizioni, di famiglia e l'atmosfera si riscalda con un'esplosione di sentimenti. Vi lascio questo piccolo estratto.
«La prossima volta che vorrai fare un dessert usando il pan di Spagna, ricorda che è meglio prepararlo il giorno prima perché accolga bene la bagna.»
«Te l’ha insegnato la tua mamma?»
«Sì, l’ho imparato da lei.»
«E tu ora lo stai insegnando a me» disse d’un tratto pensierosa la bambina, mentre sistemava su ogni ricciolo di panna un piccolo triangolo di limone.
«Sì» le sussurrò Gilia, sorpresa e toccata da quella riflessione.
Olivia non disse altro. Continuò a sistemare i pezzetti di limone e quando ebbe finito sollevò su di lei uno sguardo così ricco di riconoscenza e affetto che lei sentì il cuore esplodere in briciole d’amore.
Ovviamente come posso non parlare del padre di Olivia, l'altra metà del romance, Matteo, un principe moderno: buona famiglia, ricco, gentile, passionale, praticamente perfetto perché se bisogna sognare, bisogna farlo in grande (cit*). Quest'uomo ha un cuore d'oro e una vena romantica a guidarlo. Penso proprio che molte lettrici si innamoreranno di lui. (Avrà già fatto stragi!)

Dolce risveglio di Donatella Perullo unisce dolcezza, amore, amicizia, e non vi aspettereste il pizzico di dramma che... e beh, non dico altro.

La scrittura scorre fluida, io l'ho finito in una notte senza fatica nonostante la tarda ora.

Lo consiglio? Assolutamente sì. Sono stata completamente presa e coccolata da questa storia e ho anche versato una lacrima. Mi ha lasciato qualcosa, qualcosa di bello, e sono andata a letto soddisfatta.

 
TRAMA

http://amzn.to/2jGCN9A
Gilia è una studentessa universitaria che si mantiene lavorando nel tempo libero. Il suo sogno è aprire una pasticceria letteraria ma l’obiettivo adesso è superare l’ultimo esame che la separa dalla tanto sognata laurea in lettere. Lontana dai genitori, il suo punto di riferimento a Napoli è Abeba, sua migliore amica e personal chef. È grazie a lei che ha conosciuto Mario, laureando in legge e suo fidanzato da due anni. Ma proprio quando si sente all’apice della felicità e soddisfazione, le cade il mondo addosso. Mario di punto in bianco decide di lasciarla per la figlia di un noto avvocato di Napoli, nella speranza di fare carriera. Distrutta e incapace di reagire, Gilia sta per abbandonare i sogni di una vita quando Abeba le propone di aiutarla a organizzare una cena che le è stata affidata. Il suo compito sarà preparare il dessert richiesto dagli ospiti: una delizia al limone. Ma la serata le riserverà anche una dolce sorpresa: Matteo. L’incontro tra i due scatena un’attrazione profonda e immediata, che entrambi si sforzano di ignorare. Saranno in grado di lasciarsi il passato alle spalle e abbandonarsi al risveglio del cuore? Vecchie ferite e delusioni troveranno conforto nella magia del profumo di limone...

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ