social

http://peccati-di-penna.blogspot.it/      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html      http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni       http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html     http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour      https://4.bp.blogspot.com/-kpV7lPzLDPg/Wa6R8QW920I/AAAAAAAAOhs/-wTTOHjB1PU_Kj8p9t58BoFsNwavUmGSQCKgBGAs/s200/info.png

Post recenti

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 8

8 aprile 2021

SERIE TV - La coppia quasi perfetta | Netflix

Fonte foto Netflix

Rebecca Webb assieme al collega scienziato James sviluppa un servizio di abbinamento tra coppie. Ogni persona nel mondo ha un'anima gemella che viene individuata grazie al DNA. L'impresa di cui Rebecca è CEO, decolla e ottiene successo in tutto il mondo, arrivando ad abbinare 10 milioni di persone. Quando però nel Tamigi compare un cadavere, nulla è più come prima.
Una coppia quasi quasi perfetta è una serie fantascientifica, contemporanea, che ha origine dal romanzo di John Marrs ma che alla fine non ha niente a che vedere con libro, non c’è neanche un nome in comune, testo e serie condividono il concetto ma nient’altro. Il libro mi è piaciuto molto era particolare e vi erano più protagonisti con la loro storia. Ben cinque storie diversissime, ricche e con diversi livelli di tensione.
 
 La serie Netflix si sviluppa invece come un classico thriller dal ritmo lento con vicende personali che non hanno carattere, è tutto scialbo e a tratti prevedibile. Le storie secondarie servono solo a prendere tempo verso il filone principale che racchiude il giallo vero e proprio. La coppia quasi perfetta è stata una delusione a prescindere dalla diversità rispetto al romanzo. Una serie noiosa che ho fatto fatica a concludere e che ho guardato solo per confronto. Oltre alla trama, i personaggi erano orribili e gli attori poco convincenti... Ad esempio la protagonista era un pezzo di chiaccio, anche quando sorrideva sembrava una serial killer. 
 
Come prendere una buona idea e gettarla nella spazzatura, almeno secondo me.
 

RECENSIONE - La coppia quasi perfetta di John Marrs | Newton Compton Editori

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ