social

http://peccati-di-penna.blogspot.it/      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html      http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni       http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html     http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour      https://4.bp.blogspot.com/-kpV7lPzLDPg/Wa6R8QW920I/AAAAAAAAOhs/-wTTOHjB1PU_Kj8p9t58BoFsNwavUmGSQCKgBGAs/s200/info.png

Post recenti

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 8

29 marzo 2019

SEGNALAZIONE - Pubblicazioni Self | Marzo


Anche questo mese non mancano le pubblicazioni self, eccovi il poker arrivato.

 
EROTICO
Adatto a un pubblico adulto
Ebook 0,99€
Cart. prossimamente
Pag. 173

Roma - Julie, una ragazza che ha già pianificato tutto nel suo futuro, conosce Leonardo per puro caso, ma quel semplice incontro le cambierà la vita gettandola in un turbinio di emozioni e sensazioni che non aveva mai provato prima. Leonardo, classico libertino, non crede nel vero amore e nella monogamia a causa del suo passato. Julie farà di tutto per fargli conoscere il sapore del vero amore e convincerlo a capitolare fino a che non arriverà Gabriele a complicare una situazione già difficile.














 
ROMANCE
Ebook 0,99€
Cart. 5€
Pag. 90
Avete mai vissuto un amore impossibile? E nonostante questa consapevolezza gli siete stati sempre vicino, soffrendo in silenzio?A Irene è successo, eppure sono stati gli anni più belli della sua vita.Ora è riuscita a tornare a casa, tutto solamente per rivedere il suo unico grande amore.

















 
UMORISTICO
Ebook 1,49€
Cart. 7,49€
Pag. 156
 Questa è una favola, ma neanche tanto, forse non è del tutto fantasiosa, però non è nemmeno reale. Insomma questa è solo una storia, la storia di una ragazza, di un testamento e di una ricerca...
Personaggi: Carolina (una ragazza qualunque), Alibrando (un fantasma puzzone), Nives Noneveromacicredo (una maga e callista), Alfonsa (l'assistente di Nives affetta da manie di sudditanza e subordinazione), Euridice (un'algida regina), Nestor (un algido maggiordomo), Brufoli d'Oro (beh, non ha bisogno di descrizione), il Bellezza (un laido avvocato), Rolando (un idiota), Gilda (una cuoca narcolettica) e poi... tanti altri ancora.
Bene, adesso che avete letto chi sono i personaggi principali mischiateli insieme, tessete una trama intorno alla ricerca di un testamento scomparso e metteteceli dentro. Ne verrà fuori un'avventura, ma non una di quelle che vi porteranno in luoghi magici e misteriosi, o vi faranno affrontare nemici pericolosi, e nemmeno una di quelle a cui serve un eroe.
In questa favola non ci sono eroi, non ci sono eteree principesse, né affascinanti principi, men che meno dimore fiabesche o meravigliosi tesori e, forse, volendo guardare, non c'è nemmeno tanta magia, se escludiamo un fantasma puzzolente, però c'è Carolina, una ragazza come tante, che si trova coinvolta nella ricerca di un misterioso testamento scomparso e che, anche se di malavoglia, deve arrendersi all'evidenza di aver ereditato un fantasma. C'è lei, un fantasma puzzone (tutti gli altri personaggi già elencati sopra) e tante risate che accompagnano la sua avventurosa (si fa per dire) ricerca.
Riuscirà la nostra eroina (ah già, avevo detto che non c'erano eroi ma forse una la dobbiamo mettere) a trovare il misterioso documento e vivere per sempre felice e contenta?



DARK FANTASY
Ebook 0,99€
Pag. 104
Una favola oscura che sa di passato e di sangue, quella di Elora, destinata al sacrificio supremo per il bene della comunità quello di diventare la sposa del vampiro.
Come una vittima sacrificale Elora viene venduta a un sinistro conte che ha fama di essere un terribile vampiro perché possa farne sua moglie. Un piccolo sacrificio per la comunità, immolare un'inutile ragazza per poter calmare le ire di un mostro sanguinario che potrebbero abbattersi sull'intero villaggio e sulla sua gente.
Allontanata da casa e mandata in un inquietante castello immerso nel folto della foresta, in attesa che le nozze si possano celebrare, lì Elora vivrà reclusa, sotto lo stretto controllo della governante, terrorizzata dalla vecchia Imelda, una lugubre presenza, forse una strega, che sembra intenzionata a non farle mai scordare che, in fondo, è solamente un agnello sacrificale, che il conte, una volta che avrà avuto un erede si sbarazzerà di lei e lo farà nel modo più atroce e sanguinario possibile. Così vive Elora, in un continuo alternarsi tra il terrore e la rassegnazione a un destino che non può contrastare.
Il conte è una presenza sinistra e misteriosa, Elora lo può vedere solamente quando lui decide di onorarla della sua presenza. Però Elora lo sente, lo sente ogni notte, dalla finestra della sua stanza, guidare il suo destriero fuori dalle stalle e montare in sella, sente i nitriti del cavallo che scalpita per uscire dal castello e il conte che lo sprona al galoppo per poi sparire nel folto della foresta. Tutte le notti i sogni di Elora si popolano di incubi, quando gli ululati dei lupi echeggiano nel silenzio, mentre qualcuno miete vittime tra la gente del villaggio lasciando corpi dissanguati con due visibili morsi sul collo.
Un giorno però Elora scoprirà che non sempre le cose sono come appaiono, che il sottile confine tra il bene e il male non è così netto come ha sempre creduto. Scoprirà che il castello nasconde segreti inaspettati, che, forse, non è dal conte che dovrà difendersi e che persino la sua gente, quella del villaggio e la sua stessa famiglia, che sembra essersi dimenticata della sua esistenza, possono riservarle la peggiore delle sorprese!

2 commenti:

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ