social

http://peccati-di-penna.blogspot.it/      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html      http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni       http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html     http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7

2 ottobre 2018

RECENSIONE Review Party - Sei ancora qui di Daniel Waters | Sperling & Kupfer

In compagnia di altri blog, oggi la recensione di Sei ancora qui di Daniel Waters, un romanzo che potrebbe dire di più...

Sei ancora qui di Daniel Waters è un thriller paranormale molto intrigante che ci catapulta in un mondo dove improvvisamente sono visibili i fantasmi e questo avvenimento mette le persone in diverse condizioni: disagio, paura, tristezza. Vedere un proprio caro ogni giorno chiuso in un limbo spazio temporale di pochi secondi può essere confortante e devastante allo stesso tempo ed è proprio quello che capita a Veronica, la protagonista.


Le entità comparse sono diverse tra loro, alcune compiono le stesse azioni e poi spariscono altre... no. Perché? Questa e altre domande non hanno risposte e sono lasciate alla libera interpretazione del lettore. Devo dire che questo lato del romanzo un po' mi ha innervosita, ad esempio l'Evento che ha dato inizio a tutto è solo menzionato ma non trattato nei dettagli. Cosa è successo e come non è dato saperlo. In questo clima soprannaturale si inserisce una nota di pazzia e ossessioni e una sfumatura thriller che ho apprezzato.

I personaggi sono vari, più o meno delineati, quello che più mi ha colpito è Brian, il fantasma che "vive" nel bagno di Veronica, non è un vero protagonista perché su di lui non ci si focalizza spesso eppure l'ho trovato molto interessante.

Per quanto riguarda Veronica non è un personaggio che sono riuscita ad apprezzare, un po' incoerente e volubile. Nonostante sia une bella ragazza e molto richiesta non è una mean girl, neanche ci si avvicina, ma ha comunque atteggiamenti che per me sono irritanti.

Il romanzo è narrato in terza persona e i salti sequenziali non sono sempre morbidi, nonostante ciò è facile seguire il testo, un po' come un telefilm a episodi. Lo stile è molto leggibile e il romanzo scorre che un piacere, infatti si conclude velocemente anche se il ritmo non è incalzante.

Nel complesso Sei ancora qui di Daniel Waters non ha deluso le mie aspettative, ma ha lasciato troppi non detti, troppe curiosità.

Ora non mi resta che vedere il film.
Voi l'avete già visto al cinema? Vi è piaciuto?

Veronica Calder, sedici anni, non ha sempre paura dei fantasmi. A volte quasi non le importa di vederli ovunque attorno a sé. Fanno parte della sua vita ormai, non può evitarli. Eppure, ci sono giorni in cui farebbe volentieri a meno di incontrare l'inquietante signora all'angolo di Case Street, o di dividere lo specchio con lo sconosciuto ragazzo biondo apparso come se niente fosse alle sue spalle. Ma è così dall'Evento, ovvero dal cataclisma che ha messo fine alla vita di milioni di persone. Da allora gli spiriti delle vittime sono dappertutto, abitano le città in un'insolita e quotidiana convivenza con i sopravvissuti. Per alcuni, la loro presenza è a tratti persino confortante, un modo come un altro per avere i propri cari ancora accanto a sé. Veronica preferirebbe che quelle anime potessero riposare, ma in fondo, anche per lei, vedere suo padre ogni mattina, seduto al solito posto in cucina, a leggere il giornale, è meglio di non vederlo affatto. C'è qualcuno, però, che ancora non si è arreso a questa nuova realtà. Qualcuno che, distrutto dal dolore, ha deciso di mettere in atto un piano tanto ambizioso quanto terribile. Un piano che soltanto Veronica può fermare.



Testo fornito dall'editore

8 commenti:

  1. ciao bella grazie per aver partecipato al review allora se devo essere sincera il libro mi ha lasciato un po con l'amaro in bocca a differenza del film che è tutt'altra cosa in questo caso ammetto che il film mi è piaciuto molto piu del romanzo ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me ha lasciato un senso di incompiuto, forse per questo non ho dato voto massimo, ma è un romanzo che mi ha preso. Voglio assolutamente vedere il film!

      Elimina
    2. il film merita veramente di essere visto sara che nel libro si svela tutto un po' subito non so come spiegartelo non hai quella suspance che trovi nel film ecco

      Elimina
    3. Non so quando, ma lo vedrò... devo!

      Elimina
  2. Molto bene: l'avevo aggiunto in WL non appena l'avevo adocchiato, e adesso credo proprio che ci resterà. Voglio leggerlo! ^____^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti appassionano le storie di fantasmi e i thriller, con questo fai centro xD

      Elimina
  3. Molto molto curiosa di leggerlo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non ti danno fastidio i "non detti" te lo consiglio

      Elimina

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ