social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

TENTATE LA FORTUNA! Questo Natale potreste avere regali extra! 3 giveaway con cartacei ed ebook!

3 febbraio 2017

RECENSIONE - Aki il Bakeneko (vol.1) di Stefania Siano | Self

TITOLO: Aki il Bakeneko (vol.1)
AUTORE: Stefania Siano
GENERE: Racconto, Fantasy Orientale

Salve peccatori, oggi vi parlerò di Aki il Bakeneko, primo racconto di una serie fantasy orientale.

Anni fa seguivo molto anime e manga e quindi ho pensato bene di rispolverare il tema con questo testo che, secondo me, in modo impeccabile, riesce a far respirare la stessa aria degli anime e manga che adoravo seguire.

Con Aki il Bakeneko siamo catapultati in oriente in una cultura diversa dalla nostra e con demoni particolari che da soli potrebbero riempire le librerie.

Stefania Siano in poche pagine riesce a racchiudere una piccola grande avventura, introducendoci al mondo degli yokai.
 “Esistono tantissimi tipi di yokai, alcuni talmente famosi da diventare protagonisti di romanzi, manga, film e poi ci sono quelli meno conosciuti, come me: un Bakeneko. Mi chiamo Aki e mio padre mi ha insegnato tutto ciò che sapeva riguardo la nostra stirpe. Ben poco a dire il vero. Cos’è un Bakeneko? Inizialmente è un gatto che può diventare uno yokai quando raggiunge una notevole età, ma ci sono molti misteri che avvolgono la figura demoniaca. Qual è il nostro scopo? Quello che fa un gatto normale: vivere come meglio preferisce con o senza gli umani. Anche se siamo dei felini, noi Bakeneko odiamo il cibo per gatti che risulta quasi tossico, ma amiamo la carne fresca, succulenta e soprattutto viva. Ebbene sì, mangiamo persone e per divertirci e avvicinare altre prede assumiamo le fattezze umane di colui che divoriamo.”
L'immagine può contenere: sMS
Il demone scelto come protagonista, il Bakeneko, mi è piaciuto e affascianto subito, ha quella vena dark che prima lascia perplessi ma che poi si assimila e si perdona. Hai ucciso qualcuno mio caro gattone? Non fa nulla, ti adoro lo stesso.

Questa è una lettura che si legge d’un fiato, scritta molto bene e originale. Sono rimasta piacevolmente colpita dal racconto di Stefania e mi sento di consigliarlo agli amanti del fantasy contemporaneo.
Davvero, non lasciatevelo scappare.

❤❤❤❤❤
TRAMA

Aki è un bakeneko, un demone-gatto e si nutre di esseri umani, assumendone le sembianze. Un giorno si ritrova nel corpo di un ragazzino di nome Hiroshi. Trascinato suo malgrado nel mondo degli umani, Aki incontra un'amica di Hiroshi, la dolce e testarda Yoko, e per la prima volta assapora il calore di una famiglia e il valore dell'amicizia. Ma quanto può durare? In una Tokyo misteriosa, popolata di creature fantastiche e antichi misteri, Aki il Bakeneko si ritroverà a combattere per salvare una leggendaria pergamena, l'unico oggetto che può condurlo alla verità sull’oscura scomparsa di suo padre.

1 commento:

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ