8 settembre 2015

RECENSIONE - Il Ritorno di Rebecca (Moon Witch – Episodio V) di David Falchi

TITOLO: Il Ritorno di Rebecca (Moon Witch – Episodio V)
AUTORE: David Falchi
GENERE: Urban Fantasy/Paranormal Romance

http://2.bp.blogspot.com/-i1mmI3Jaz_4/VdSDJf_iXSI/AAAAAAAAFcI/ozazf7wJRYs/s1600/cover%2B5%2Bmoon%2Bwitchkindle.jpg
E siamo arrivati alla fine di questa bella avventura, una gran responsabilità per David Falchi dover chiudere un ciclo di novelle e mantenere alta l’attenzione, ma ha fatto centro. Tutti gli elementi utilizzati fino a questo momento sono concentrati anche qui: magia, persecuzione, morte e un pizzico di violenza e amore, che ben si combinano.

Rebecca Nurse si è finalmente incarnata per riunire la sua congrega, ero proprio curiosa di conoscere questa famigerata donna, ma se devo dire la verità, me la aspettavo di indole più buona... non so perché...
Gli inquisitori sono sempre dietro l’angolo ma in soccorso arrivano le consorelle. In più, nella scena, non manca la fantastica Amanda, che sembra essere la più malvagia, ma almeno lei è se stessa, le altre streghe invece mi paiono tanto brave di facciata e poi…
Cosa mi è piaciuto di questa novella conclusiva?
Il bene e il male non sono così netti, diventa difficile scindere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato perché tutti pensano di agire per il loro bene e per un bene superiore, anche questo un tema che si ripresenta nelle novelle Moon Witch.
Ho adorato anche qui nel Il Ritorno di Rebecca la presenza del “vero amore”. Quando il fidanzato della ragazza posseduta da Rebecca decide di restarle accanto, nonostante lo spirito della strega e della sua durezza, nella mia mente è partita una standing ovation. Queste briciole di umanità e amore danno luce a tutto il resto, così come accade anche in Streghe della Luna (Moon Witch –Episodio III).
«Questo non è il tuo posto», disse una voce dall’alto.
Donatello alzò lo sguardo e vide Sonia che lo fissava dalla cima delle scale. Si ergeva con una postura rigida che lui non aveva mai visto. Sembrava quasi regale. Lo sguardo era freddo e infuocato al tempo stesso, come se niente potesse toccarla ma lei fosse pronta a incenerire qualunque ostacolo sul suo cammino. «Ti sbagli. È proprio questo il mio posto. Al tuo fianco.»
«E quindi hai chiamato un esorcista?» ribatté Sonia, beffarda. «Per restare al mio fianco?»
Non stava parlando con lei, ma con la sinistra entità del ciondolo. Kiesel aveva detto che ormai sarebbe stato inutile toglierlo dal collo della ragazza.
Ma la voglia di afferrarlo e ridurlo in mille pezzi era irresistibile.
«Ero confuso», rispose lui, «come lo sono ora. Ma questo non cambia i miei sentimenti. So che non sto parlando con Sonia adesso, ma so che c’è ancora da qualche parte. Ed è a lei che mi sto rivolgendo.»
Non mancano i dettagli cruenti che questa serie ci ha donato di volta in volta e l’azione.

Ciò che mi ha fatto molto piacere e allo stesso tempo non mi ha soddisfatta abbastanza (perché ne volevo di più… sì, sono avida), è il veder citare i personaggi delle novelle precedenti, perché a parte la presenza consistente di Amanda, le altre sono quasi ombre. Sono rimasta molto affezionata alle streghe dei titoli scorsi e mi sarebbe piaciuto vederle più attive in questo finale. Senza togliere nulla alla protagonista ma… non è la mia preferita, ecco. 

Nonostante la bella novella, manca un pizzico alle cinque stelle perchè Rebecca proprio non ha attirato le mie simpatie e la storia mi pare abbia ricalcato un po’ la precedente ma per il resto consiglio di leggere questo racconto e l’intera serie.

❤❤❤❤1/2


Recensioni precedenti:
RECENSIONE - La Lama d’Argento (Moon Witch – Episodio I) di Giulia Anna Gallo
RECENSIONE - D’Ambra e D’Ombra (Moon Witch – Episodio II) di Davide Camparsi
RECENSIONE - Streghe della Luna (Moon Witch – Episodio III) di Maria Benedetta Errigo
RECENSIONE - Una Lucertola Dalla Pelle di Donna (Moon Witch – Episodio IV) di Cristiano


TRAMA

Dopo secoli di prigionia, lo spirito di Rebecca Nurse sta per essere liberato. Quando Sonia, sua discendente, trova la pietra in cui la strega si è nascosta negli ultimi secoli grazie a un incantesimo, lo spirito della Nurse si riversa in lei. E mentre le sorelle della coven rispondono al richiamo della loro capostipite, gli ingranaggi dell’Inquisizione si muovono per impedire alla Moon Witch di rinascere. Decisivo sarà l’intervento di Marcello Kiesel, esperto dell’occulto coinvolto per liberare Sonia dalle forze che hanno preso possesso di lei. Magia e sortilegi, morte e rinascita, quale sarà l'esito di questa notte decisiva?

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ