8 luglio 2015

SEGNALAZIONE - Un cuore a metà di Silvia Maira

Un cuore a metà si rivolge al lettore che vuole emozionarsi, crede che esista ancora un sentimento vero come l’amicizia e che l’amore vero vada vissuto sempre e comunque.

TITOLO: Un cuore a metà
AUTORE: Silvia Maira
EDITORE: Lettere Animate Editore
GENERE: Romance
PREZZO: eBook 3,49 €
PAGINE: 432

TRAMA
All’improvviso, in un freddo giorno di dicembre, la sua vita tranquilla viene sconvolta dall’incontro con Ruggero Serravalle, facoltoso e affascinante imprenditore romano, trent’anni più grande di lei.
Tra i due scoppia una passione forte e travolgente, che sembra superare ogni ostacolo, sociale e generazionale. Ruggero si troverà ad affrontare la famiglia di Aida: le perplessità di papà Pietro, che ha la sua stessa età e di mamma Lucia, che avevano immaginato al fianco della loro figlia un uomo più giovane. Aida, dal canto suo, si scontrerà con l’anziana madre di Ruggero, una donna di ottanta anni dal carattere forte e volitivo, che ha un forte ascendente sul figlio e che vive nel ricordo della moglie di Ruggero, deceduta qualche anno prima, a cui la donna era molto affezionata.
Può un amore e un’attrazione così forte superare tutte le difficoltà?

CITAZIONE
by PerspectivEyeI loro cuori battevano all’unisono, la loro emozione era evidente. “Ho sessant’anni Aida e tu trenta meno di me…”
“Sss Ruggero! Non adesso, godiamoci questa serata, abbiamo tutto il tempo di parlarne. Io sono qui e, comunque andranno le cose, ho passato una giornata e una serata indimenticabili.”
“Mi hai fatto tornare indietro negli anni, Aida…”, le disse Ruggero che, ancora una volta si trattenne dal dirle che si era innamorato di lei come un ragazzino.
Ruggero guardò Aida…buon anno, amore mio…le avrebbe voluto dire.
“Buon anno, piccola Aida”, invece le disse e poi l’abbracciò stretta a sé, come non aveva mai fatto.
“Buon anno anche a te, Ruggero”, gli sussurrò all’orecchio e, mentre in pista si ballava una samba, Aida, complice l’atmosfera, prendendolo completamente alla sprovvista, lo baciò sulle labbra. Fu un attimo, ma lei sentì le farfalle nello stomaco e i fuochi d’artificio in testa.
NOTIZIE SULL'AUTORE

Silvia Maira vive a Marsala, è sposata ed è mamma. Si è diplomata al liceo classico Giovanni XXIII della sua città. Ha coltivato la passione per la lettura fin da piccola, leggendo molti classici della letteratura per ragazzi, come Il piccolo lord, Piccole donne, La capanna dello zio Tom, Il giro del mondo in 80 giorni, I pattini d’argento e molti altri. Grazie agli studi classici si appassiona alla lettura di Cicerone e al suo stile, alle Bucoliche di Virgilio, alle commedie di Aristofane e alla lettura dell’Apologia di Socrate, scritta da Platone. Nel panorama della letteratura italiana, ama Leopardi, Verga e Pirandello. La passione per il romance si sviluppa grazie alle letture dei libri di Sveva Casati Modignani e di Nicholas Sparks, dei quali ha letto gran parte dei romanzi. La passione per la lettura unitamente a quella per la scrittura l’ha portata in passato a collaborare con un giornale locale scrivendo articoli sulla realtà della sua città. “Un cuore a metà” è il sunto delle sue passioni, quella per la scrittura, per la lettura e per la musica. Ama scrivere ascoltando le eleganti melodie del maestro Morricone, ma il suo libro ha tratto ispirazione anche dalle canzoni di Gino Paoli, Claudio Baglioni, Antonello Venditti e Mina. Il suo film preferito è Nuovo Cinema Paradiso.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ