29 giugno 2015

FILM - Snowpiercer

Snowpiercer
Snowpiercer è un film del 2013 diretto da Bong Joon-ho, basato sulla serie a fumetti francese Le Transperceneige di fantascienza post apocalittica.

RECENSIONE
Snowpiercer  è un film distopico, ambientato in un futuro dove la terra è sotto ghiaccio e la razza umana si è estinta... o quasi. Gli unici superstiti vivono su un treno tecnologico ultra lusso, costruito in previsione di una catastrofe glaciale da un pazzo genio fissato con le locomotive. 
Questo lunghissimo treno percorre un binario che come un  anello cinge l'intero globo, il giro del mondo avviene in un anno. Il mezzo è un microcosmo, l'ultimo vagone è quello dedicato agli schiavi, i primi agli agiati, mentre la testa è riservata al capotreno di tutto.  In pratica, vige un regime che porta alla rivoluzione, una rivolta che par spontanea ma che nasconde un profondo inganno.

Snowpiercer  riprende le situazioni dei distopici più famosi: suddivisione sociale, ruoli, compiti, dittatura, ma qui abbiamo anche molta violenza. Il sangue non si risparmia.



Un film accattivante, anche bello da vedere, un po' forte, cruento nella sua storia, ma ciò che lo distrugge e lo danneggia è il finale terribile  privo di senso e mordente. Tanta lotta per finire... in bianco. Insomma, una delusione, che peccato!



 ★-

2 commenti:

  1. Sembra proprio carino, peccato per il finale!

    RispondiElimina
  2. Beh, è solo la mia impressione, magari a qualcuno il finale sembrerà giusto :p

    RispondiElimina

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ