social

http://peccati-di-penna.blogspot.it/      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html      http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni       http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html     http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour      https://4.bp.blogspot.com/-kpV7lPzLDPg/Wa6R8QW920I/AAAAAAAAOhs/-wTTOHjB1PU_Kj8p9t58BoFsNwavUmGSQCKgBGAs/s200/info.png

Post recenti

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 8

12 maggio 2020

REVIEW PARTY - Semper Eadem di Alessandra Paoloni | Delrai Edizioni

Semper Eadem: una storia che parte come un horror si mescola all’urban fantasy e poi stupisce di brutto.

La novella è scritta molto bene, ho apprezzato in modo particolare la "brutalità" delle prime pagine dove il vampiro entra in azione. La mia anima dark è stata soddisfatta!

La protagonista è Rachel accompagnata da tre co-protagonisti: due vampiri e un angelo. 

Rachel trasformata in vampiro diventa quasi pazza, isterica, in bilico nelle sue stessa mente, e io ho adorato questa caratterizzazione e ho sperato che questa follia la portasse a uccidere tutti.

(Ho già menzionato la mia anima dark, abbiate pazienza.)
Blaine, il vampiro che l’ha trasformata, torturata e dato la caccia, è un personaggio divino, un concentrato di oscurità, mi è piaciuto tantissimo, meno il suo sire, Gualtiero, perché più apatico in un certo senso, sottotono rispetto al suo pupillo

Cahetel, il buono della situazione, l’angelo, è interessante perché a un certo punto entra in conflitto con il suo ordine per seguire la sua morale.

Ognuno ha un tratto particolare ed essenziale.

La storia mi ha appassionata e l’epilogo mi ha portata a pensare: che cosa strana. Guarda caso, proprio riprendendo il titolo della serie di racconti Delrai.

Lo stile della Paoloni è semplice, quanto basta descrittivo, la narrazione è in prima persona, i POV si alternano, la lettura è ideale per chi vuole un testo breve ma che non manchi di nulla.  

Il tema principale di Semper Eadem è l’indole umana. Nonostante i valori, le esperienze ci possono cambiare radicalmente? Tendere verso il bene o il male? Chissà…
Che altro aggiungere? Da leggere.








 Fin dal principio Bene e Male, Luce e l’Oscurità, angeli e vampiri sono in lotta tra loro. Il mondo non è altro che una società sull’orlo del caos. Bisogna semplicemente scegliere da che parte stare. Rachel Arville è una giovane ragazza che vive a Crosswinds Grange coi genitori. Una notte fredda e piovosa di dicembre segna la fine della sua vita mortale: un vampiro di nome Blaine la trasforma in una creatura della notte assetata di sangue. Rachel dunque non esiste più, al suo posto c’è Leilamira, una vampira inesperta e spaventata. In suo aiuto accorre un angelo mandato da Dio, Cahetel, che ha il preciso ordine di salvare l’anima di quella creatura prima che sia troppo tardi. Ora Leilamira deve fare la sua scelta: soccombere alla dannazione eterna o correre verso la Luce? Quel che è certo è che i vampiri non lasceranno vincere il Bene. Ma è veramente tutto così come sembra?



Testo fornito dall'editore

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ