social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

https://i.pinimg.com/originals/24/30/32/243032bb044d61a2bd5f0c9614bf779f.jpg

GIVEAWAY 2 ----------------------> GIVEAWAY 3
 https://i.pinimg.com/originals/77/52/e3/7752e3c1d0acacfdf7c542dde216e0b1.jpghttps://i.pinimg.com/originals/ae/64/55/ae64553247c40117076a8a8eb97ea8dd.jpg

30 ottobre 2015

SEGNALAZIONE - Autori editi da... #4

Opere edite da: Metropoli d'Asia, Lettere Animate, IoScrittore.
  • Memorie di un assassino
  • Narcolexia
  • Il dolore non dimentica
Tutti titoli che rimandano a qualcosa di forte e le cover sono tutte incredbilmente scure. Direi che si abbinano tra loro. >-<
Buone letture.



TITOLO: Memorie di un assassino
AUTORE: Kim Young Ha
EDITORE: Metropoli d'Asia
GENERE: Thriller
PREZZO: cartaceo 10 €
PAGINE: 114

TRAMA
  Kim Pyŏngsu è un serial killer molto particolare: aspirante letterato e poeta, dopo aver ucciso decine di persone ha un incidente che lo costringe a subire un operazione al cervello, evento dopo il quale smette di uccidere per venticinque anni. Lo ritroviamo ormai anziano, malato di Alzheimer. Nella sua mente vive con la figlia adottiva e si convince che lei sia in pericolo a causa di un uomo. Si prefigge come ultima missione da compiere l’eliminazione di quell’uomo, e ciò innesca la memoria degli omicidi compiuti in passato. Costretto ad appuntare tutti i suoi ricordi ed eventi quotidiani su un taccuino per paura che la malattia li cancelli per sempre, traccia così una sorta di diario su un passato lucido e dettagliato e un presente confuso, sempre più paranoico e allucinatorio, abitato sia da fantasmi sia da persone reali non riconosciute come tali.
«Caro ispettore An, tu lo sai bene, non è vero? Lo sai cos’è un omicidio, i tuoi occhi hanno visto pozze di sangue sulla scena del crimine. Conosci la forza di quell’atto irreversibile. Ma una cosa forse non la sai: in tutto questo c’è una magia che ti cattura. Mi spiace deluderti, però mi pare ti sfugga un dettaglio, mio caro ispettore: io... dormo sempre sonni tranquilli».


Disponibile su amazon.
TITOLO: Narcolexia
AUTORE
: Enzo Cristofori
EDITORE: Lettere Animate Editore
GENERE: Thriller
PREZZO: eBook 2,49 €
PAGINE: 192

TRAMA
Alice è una ragazza di 21 anni, introversa e dolce ma con un grande fardello: soffre di narcolessia, una malattia che la fa addormentare più volte durante il giorno senza controllo. Morfeo è un serial killer alla ricerca della vittima perfetta, una donna che corrisponda al suo ideale di “amore” morboso e che possa dormire per sempre al suo fianco. Uccide le sue vittime facendole addormentare fino alla morte. I fili del loro destino arriveranno ad incrociarsi nel crescendo di una lotta disperata per avere una vita che corrisponda al loro ideale. Un thriller psicologico che ha luogo nella provincia romana, dove lo scorrere della tranquilla routine sarà sconvolto da eventi terrificanti.
TITOLO: Il dolore non dimentica
AUTORE
: Fabrizio Fondi
EDITORE: IoScrittore
GENERE: Narrativa
PREZZO: eBook 3,99 €
PAGINE: 223

TRAMA
La villa è elegante, immersa nel verde e isolata dalle proprietà confinanti. Fuori, un sogno; dentro l’inferno. Le due proprietarie sono legate a una sedia, dopo essere state picchiate. Qualcuno le ha sequestrate, qualcuno che vuole vendetta e non si fermerà davanti a niente...E il particolare più agghiacciante è che il responsabile del sequestro è un ragazzo di diciassette anni, figlio e nipote delle due vittime. Ma come si è arrivato a tanto? Mentre fuori dalla villa la po- lizia cerca di trattare con il giovane sequestratore e il circo mediatico impazza con collegamenti in esclusiva, emerge a poco a poco una storia terribile di soprusi familiari. La vicenda di un bambino concepito e cresciuto per diventare un grande artista, sotto la regia ossessiva della nonna si dipana davanti agli occhi attoniti del lettore, in un romanzo nerissimo e serrato, in cui ognuno finirà per pagare molto, troppo caro gli errori commessi. E anche quando le telecamere si spegneranno e la storia sembrerà conclusa, nel bene e nel male, gli effetti di quella terribile giornata continueranno a farsi sentire. Perché il male dentro di noi non muore mai...

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ