13 giugno 2015

SEGNALAZIONE - In memoriam Ad perpetuam rei memoriam di Soraya Kalantari e Christian Napoli

Disponibile su amazon.
TITOLO: In memoriam - Ad perpetuam rei memoriam
AUTORE
: Soraya Kalantari e Christian Napoli
EDITORE: Lettere Animate Editore
GENERE: Narrativa/Storico/Psicologico
PREZZO: eBook 1,99 €
PAGINE: 219

TRAMA
Credete di saper stabilire il confine netto fra follia e normalità? Siete in grado di determinare quando una mente abbandona la ragione per rifugiarsi nella pazzia?
Sopravvissuta alla seconda guerra mondiale ed assunta in un ospedale psichiatrico nella periferia di Firenze, Asia Casiraghi è costretta a fare i conti con le donne ricoverate nella struttura e le macerie della propria realtà.
Attraverso le sue reminiscenze, lo scrittore Antonio Riva ripercorrerà con lei i fatti di un’esistenza turbolenta, segnata dalla speranza di rivedere l’uomo amato e dalle tragedie delle pazienti; una vita però in cui ben poco è come sembra, e segreti sepolti sono destinati a tornare in superficie...
Ritorni dal passato, verità modificate dal ricordo: lo scrittore sonderà con Asia la profondità dell’animo umano, ed i suoi innumerevoli misteri.

CITAZIONE

«Scoprirà quanto possa essere oscuro l'animo umano dietro una facciata di normalità, signor Riva».
Lui sentì un brivido d’eccitazione scorrergli lungo la schiena che gli procurò un gemito. Annuì con energia, sfilò la penna dal taschino e si preparò a trascrivere lettera per lettera tutte le parole che avrebbe udito.

Asia Casiraghi iniziò il racconto della sua vita.

NOTIZIE SUGLI AUTORI

“In memoriam” – romanzo storico/psicologico – è il frutto di una collaborazione tra Christian Napoli e Soraya Kalantari, due ragazzi venticinquenni di Catania che hanno voluto cimentarsi in un progetto a quattro mani.

Il nostro lavoro si concentra sulle ripercussioni psicologiche che eventi devastanti come la Seconda Guerra Mondiale hanno avuto sulla vita di numerose persone. In quest’opera, infatti, abbiamo voluto inoltrarci nelle conseguenze che avvenimenti simili possono aver comportato per coloro che ne furono coinvolti: per questa ragione, nel romanzo si assisterà a cambiamenti radicali di personalità di diversi protagonisti, all´evoluzione di disturbi mentali, alla ricerca di normalità in un contesto storico che non offre riparo ai più fragili. Perché tutto, in fondo, dipende dalla nostra mente. Cos'è in molti casi la pazzia, se non il mero rifiuto di accettare o di comprendere? Cosa rimane della realtà, se nei nostri ricordi è sbiadita, o se il nostro pensiero può cambiarla?

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ