social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

TENTATE LA FORTUNA! Questo Natale potreste avere regali extra! 3 giveaway con cartacei ed ebook!

5 marzo 2015

SEGNALAZIONE - Fidia di Marco Belloni

Primo romanzo di Marco Belloni, quella di Quinto è un'odissea contemporanea...

Disponibile su amazon.
TITOLO: Fidia
AUTORE
: Marco Belloni
EDITORE: Self-Publishing
GENERE: Narrativa
PREZZO: eBook 2,99 €
PAGINE: 350

TRAMA
Quinto è un padre di famiglia e un libero professionista, ma potrebbe essere una madre in carriera.
Quinto potrebbe essere il tuo vicino di casa, quello che saluti sempre con un sorriso di cortesia, ma di cui non ricordi mai il nome.
Quinto può stare al tuo lato per anni senza farsi mai notare.
Quinto è un essere umano simile a molti, e potresti anche averlo visto passare per strada l'altra mattina.
Quinto non si è mai sentito capace di fare niente di diverso da quello che fa.
Quinto scivola da anni dentro un vortice abitudinario che lo trascina sempre più giù e che non riesce a controllare.
Quinto non capisce perché si impegna e si sforza, ma non riesce proprio ad essere felice.
Quinto crede di aver paura di cambiare.
Quinto si è dimenticato di essere, come lo è ognugno di noi, il vero artefice del proprio destino.


Quinto è un uomo comune, uno dei tanti che passa volentieri inosservato. Ingegnere e padre di famiglia, è un tipo abitudinario e senza nessuna passione speciale che lo contraddistingua. Da tempo ha il sospetto che il suo socio Pedro lo stia truffando e, il giorno in cui decide di vederci chiaro, ne scaturisce una lite nel sorprenderlo in flagrante, nel corso della quale Quinto lo uccide senza volerlo.
Impaurito e senza sapere cosa fare decide di provare a scommettere tutto quello che ha sulla finale di calcio più importante dell'anno, che si gioca la sera di quello stesso giorno, per poter fuggire in caso di vincita.
Gli interessi in gioco quella sera sono molti e il dramma personale si intreccia con i piani dei massimi esponenti politici del suo paese, svelando le trame di un grosso affare illecito organizzato in segreto proprio durante la partita.

Il giorno dopo, Quinto si sveglia in mezzo a un campo e non riesce a ricordare del tutto quello che è accaduto il giorno prima. È l'inizio della sua fuga che poco a poco prenderà le sembranze di un viaggio attraverso un mondo che è sempre stato al suo lato, ma che non era mai stato in grado di guardare con gli occhi giusti.
Trova aiuto e conforto nelle persone che incontra per il suo nuovo cammino, appartenenti a diversi gruppi delle classi basse ed emarginate dalla società. Cambia identità comprandosi un falso passaporto brasiliano e inizia a trasformare anche la sua stessa personalità, riflettendo sui suoi errori come padre, marito e come essere umano.

Dopo qualche mese scopre che quella fatidica sera aveva vinto la sua scommessa e decide di ritirare la vincita per fare avere qualcosa ai suoi figli, rimasti orfani della madre quella stessa sera in circostanze poco chiare.
In quell'occasione Quinto verrà sequestrato dal numero due del Presidente, Luciano, che è sulle sue tracce ufficialmente per usarlo come capro espriatorio e farne uno strumento per ristabilire un qualche ordine a livello politico, ma che invece ha in mente di far sparire dalla circolazione il Presidente servendosi proprio di Quinto.

Nel dialogo tra i due, Quinto è costretto ad accettare il piano per evitare l'arresto e la condanna per le morti del Ministro di Giustizia e della moglie, di cui ormai è accusato dai mezzi di informazione. Grazie alle informazioni di Luciano, riesce a ricordare quello che è successo quella notte ed accetta il suicidio della moglie che aveva inconsciamente rimosso. Il Presidente fiuterà in tempo il tradimento del suo numero due e ne anticiperà le mosse, non sospettando per nulla del piano che stava mettendo a punto con Quinto.
Nonostante la morte del suo sequestratore, Quinto è ormai arrivato in fondo al suo processo di rinascita che lo ha profondamente cambiato e ha ridimensionato i suoi ideali, i suoi valori e le sue priorità.

Le vicende narrate in Fidia sono ambientate in un luogo realistico ma non determinato, perché è una storia che potrebbe, e vuole, essere fatta propria da più persone in vari paesi, essendo una rappresentazione tipica dello scenario politico-sociale contemporaneo.


NOTIZIE SULL'AUTORE

Nato e cresciuto a Milano, città da cui è partito dieci anni fa dando inizio a un periodo di viaggi e scoperte non ancora conclusosi che lo ha portato a vivere fra Australia, Argentina, Spagna, Germania, Brasile e Toscana. La sua passione per la scrittura nasce proprio in giro per il mondo e non a caso le sue prime pubblicazioni sono racconti di narrativa di viaggio, "Carretera al Norte" (scritto in spagnolo, edito da Points de Lunette) e "Incontri Geografico-tipati" (in italiano, edito da Vallardi Editore). È percussionista autodidatta e compositore di colonne sonore e musica elettronica.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ