social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

TENTATE LA FORTUNA! Questo Natale potreste avere regali extra! 3 giveaway con cartacei ed ebook!

13 gennaio 2015

SEGNALAZIONE - Nel Profondo di Giuliana Ricci

Racconto vincitore del concorso L’Ultimo Canto delle Sirene.
Non so cosa pensiate voi, ma solo la cover fa brillare gli occhi! E la trama? A me pare interessante e delle sirene si sa ancora relativamente poco, quindi, tuffiamoci in questo Paranormal Romance!

Disponibile su amazon
TITOLO: Nel Profondo
AUTORE: Giuliana Ricci
EDITORE: Dunwich Edizioni (5/1/2015)
GENERE: Paranormal Romance
PREZZO: eBook 0,99 €
PAGINE: 40

TRAMA
Quali leggende o ignote realtà nasconde la profondità dell’oceano? I ruderi di una civiltà perduta, il canto di un’eterea creatura o forse solamente un miraggio?
Ario è un esploratore e un esperto di immersioni subacquee. Conosce bene il fascino e la pericolosità dei fondali ma neanche immagina quale abisso di segreti possa celare. Alcune foto lo hanno incuriosito. Ritraggono strutture di roccia tagliate con precisione e figure geometriche simili a costruzioni templari. Potrebbero essere formazioni naturali, i risultati di un’abile manipolazione grafica oppure i resti di una città sottomarina. Lui è intenzionato a svelare il mistero. Diverrà prigioniero di un richiamo irresistibile e testimone di un antico destino che lo porterà sulle tracce di un mondo sommerso.



CITAZIONE

Fu allora che il canto ricomparve dietro di lui.
Perderai le stelle
troverai la luce nell’abisso
Ario si voltò. L’immagine di Jamila era lì come una Venere incoronata da una fila di perle e conchiglie. Un angelo in castigo, capace soltanto di tendere le dita in cerca di perdono.
«Liberami», sussurrò.
Ario allungò una mano versò di lei in segno di comprensione e le toccò una spalla avvertendo con meraviglia la pienezza della carne. Stavolta era vera, reale, materiale.
Era riuscito ad arrivare a lei.

NOTIZIE SULL'AUTORE

Giuliana Ricci è nata nel 1969 e vive a Lucca dove svolge l’attività di farmacista. Da sempre ama dipingere e recentemente si è dedicata anche alla scrittura. Due grandi passioni che le permettono di tradurre la propria fantasia in immagini e parole.
Nel 2008 ha vinto il premio di pittura estemporanea Raymond Victor Mee. Ha decorato calendari e illustrato le copertine di Le Tre Lune (AssoNuoviAutori.org) Alcuni suoi racconti sono stati selezionati per le antologie Asylum 100 (StBook), I cento corti (Edizioni Il Cavedio), Ritorno a Dunwich (Dunwich Edizioni), Morte a 666 giri (Dunwich Edizioni), NASF10 (AssoNuoviAutori.org), Garfagnana in giallo 2014 (Garfagnana Editrice) e I sogni sono come farfalle (Alcheringa Edizioni).
Nel 2012 è stata premiata al concorso letterario Racconti nella rete edito da Nottetempo. Nel 2013 si è classificata seconda in Pets, animali dal futuro (NuoviAutoriScienceFiction), terza nel concorso di letteratura fantascientifica Senagalactica e in Halloween all’Italiana di Letteratura Horror (Ciesse Edizioni). Nello stesso anno ha vinto il concorso Albe e tramonti (AssoNuovi Autori.org). Nel 2014 ha ottenuto il terzo posto in Software vs Hardware (EbookEditore), ha vinto il concorso Gente che scrive sulla mitologia e L’ultimo Canto delle Sirene (Dunwich Edizioni).

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ