social


http://peccati-di-penna.blogspot.it/      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html      http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni       http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html      http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

24 febbraio 2018

FOCUS ON #14 - Berserkr di Alessio Del Debbio | Cover



Come nasce la cover di un romanzo e perché alcune scelte? Scopriamo l'origine della copertina di Berserkr di Alessio Del Debbio edito DarkZone.


Trama e dettagli qui
Come immaginavi all'inizio la cover?
Devo essere onesto, la immaginavo proprio così. Con un “berserkr” che spacca! 

Chi è il tuo artista? 
La copertina di “Berserkr” è stata realizzata da Livia De Simone, che ha fatto un lavoro davvero eccelso nel mettere insieme le idee e i suggerimenti dell’editore Francesca Pace, miei e ovviamente le sue intuizioni. 

Perché hai scelto questi elementi per la cover? 
La copertina mostra tre elementi fondamentali del romanzo: il protagonista, ossia Ulrik (dato che è un romanzo fortemente incentrato sul protagonista), l’Orso (simbolo della città di Berlino ma anche animale totem del berserkr) e infine la porta di Brandeburgo, monumento simbolo di Berlino. L’Orso per sottolineare il legame totemico che c’è tra l’uomo e l’animale, il bilanciamento di furia e ragione, un conflitto che permea l’intero romanzo. 

Perché queste tonalità? 
Mi piace l’atmosfera sul grigio-celeste. Richiama il cielo di Berlino, che raramente è soleggiato. E poi il grigio è un colore di mezzo, una situazione di passaggio, un po’ come la vita. Ci ricorda che possiamo ascendere al bianco o degenerare nel nero. Cosa speri comunichi a primo impatto la tua copertina? Spero che attiri l’attenzione, e di sicuro lo sta facendo. La combinazione degli elementi è ben bilanciata, il protagonista è un figo e quell’orso alle sue spalle sembra proprio che voglia uscire dal libro e gridare a tutti: sono qui! 

Qual è il motivo di questo titolo? 
Il titolo è molto semplice (pronuncia a parte!^^): “Berserkr” è, nella mitologia nordica, il guerriero orso, fedelissimo a Odino, che veste pellicce di orso e scende in guerra invaso dal furore bellico. Nel romanzo, il “berserkr” in questione è qualcosa di più, è un mutaforma, quindi un vero e proprio uomo orso. 

Grazie mille per questo approfondimento da parte mia e i lettori di Peccati di Penna. E voi cosa ne pensate di questa cover? A me piace molto!

2 commenti:

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ