social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

TENTATE LA FORTUNA! Questo Natale potreste avere regali extra! 3 giveaway con cartacei ed ebook!

24 marzo 2017

PAGINA69 #88 - La minaccia del Principe Nero di Nicolò Marino | Self

 
Secondo Marshall Mc Luhan per decidere se comprare un libro bisogna affidarsi alla pagina 69. Se quella pagina ci catturerà, allora, molto probabilmente ci piacerà il libro.

Pagina 69 da La minaccia del Principe Nero di Nicolò Marino. Tra magia, battaglie e oscuri presagi... Ma chi si cela sotto l’enigmatica minaccia del Principe Nero?
I cavalieri rimasti nel villaggio a riva sistemarono i loro armamenti, dopo aver riposato tutta la notte ed essersi ristorati, attendevano i loro compagni per scoprire il loro futuro.
John, Maverick e gli altri due druidi, si accomiatarono dalla sacerdotessa. Limerwyr salutò calorosamente il suo amico di lunga data.
«State attenti, il bastone vi proteggerà e guiderà, ma i nemici sono tanti e pericolosi.»
«Tranquillo, terremo gli occhi bene aperti. Poi abbiamo un gruppo di cavalieri che ci proteggerà, ci attende sulla costa.»
Il grande druido, supremo saggio dell’isola, estrasse dal suo mantello un bastone, dall’aspetto antico. «Amico, tieni questo dono. È un legno prezioso, nato dalla grande quercia della foresta sacra in cui hai svolto la tua iniziazione. È stato creato con un potere superiore, su di esso vi è impresso il sangue dei più arcaici druidi della storia, simbolo del loro potere
primitivo.»
Maverick fu colpito da tale presente. «Ti ringrazio. Lo accetto con estrema letizia, lo terrò serbato nei mio intimo mantello. Lo userò solo nel più estremo caso di bisogno» con un sorriso si accomiatò dal suo antico maestro, seguito dal resto del gruppo.
Un clima di gioia si levò intorno alla compagnia, accompagnando i viaggiatori verso la ridiscesa della montagna.
In poco tempo giunsero alla riva, s’incontrarono con il restante gruppo di cavalieri rimasti sulla costa, […]

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ