social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

TENTATE LA FORTUNA! Questo Natale potreste avere regali extra! 3 giveaway con cartacei ed ebook!

17 maggio 2016

Teaser Tuesday #41

Salve peccatori! Eccomi con il Teaser Tuesday di una lettura recentissima, iniziata proprio ieri.

Si parla della sensazione di paura e, al di là delle patologie,
penso che tutti prima o poi provino un'ansia, un'timore, un'incertezza tanto forte da sembrare imbattibile.
Le parole dell'autrice mi hanno coinvolto molto, mi è stato semplice capirla e immedesimarmi nei suoi malori pur non condividendo ciò che la affligge...

Vi lascio alla rubrica, buona lettura.



Regole del Teaser Tuesday:
  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso;
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina (Teaser);
  • Attento a non fare spoiler;
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto;
  • Ovviamente si posta il martedì (Tuesday).  

L'estratto di oggi...
C’era la sensazione di paura; quella latente che in fondo sapevo sarebbe sfociata in un’altra occasione di panico. C’era la rabbia di aver deluso una persona a me cara e poi la conferma che qualcosa in me effettivamente non andava. Tutti questi elementi si fusero creando un macigno troppo pesante da sopportare e così fu: ebbi nuovamente un episodio di panico. Fu forte, dirompente.
Successe in casa, in un ambiente che mi era familiare e in cui mai avrei pensato di poter provare questo genere di paura. Prima mi chiusi in bagno, poi in me stessa; aprii il rubinetto per non sentire il rumore dei miei pensieri, feci correre il mio cuore in un turbinio di battiti e poi piansi fino allo sfinimento.
Il calvario ebbe inizio.
da...


TITOLO: Ieri avevo paura, oggi ho una valigia
AUTORE: Stefania Pozzi
EDITORE: goWare



Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ