social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

https://i.pinimg.com/originals/24/30/32/243032bb044d61a2bd5f0c9614bf779f.jpg

GIVEAWAY 2 ----------------------> GIVEAWAY 3
 https://i.pinimg.com/originals/77/52/e3/7752e3c1d0acacfdf7c542dde216e0b1.jpghttps://i.pinimg.com/originals/ae/64/55/ae64553247c40117076a8a8eb97ea8dd.jpg

21 luglio 2015

Teaser Tuesday #17

 Regole del Teaser Tuesday:
  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina (Teaser)
  • Attento a non fare spoiler
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.
  • Ovviamente si posta il martedì (Tuesday) 
  •  
Rubrica, ideata dal blog Should Be Reading

L'estratto di oggi...

«Pronto?»
«L’ha trovata?» la voce di Päivä Saarinen gracchiò all’orecchio di Einar e lui, approfittando del fatto che la sua interlocutrice non potesse vederlo, roteò gli occhi.
«La notte è ancora giovane, signora Saarinen.» mise il vivavoce e poggiò il telefono sul sedile del passeggero.
«Dove si trova, ora?»
«Sono appena fuori città, stavo dando un’occhiata ai boschi. Sto tornando indietro. Perché?»
La donna bofonchiò qualcosa in finlandese che Einar non provò nemmeno a cercare di capire, poi tornò allo svedese: «E se Kirsi comparisse in città e facesse del male a qualcuno? Io la sto pagando per fermarla, non per andare in giro ad ammirare il panorama!»
Einar prese un respiro profondo e contò fino a dieci. «Capisco che lei sia agitata, signora, ma, in tutta franchezza…» smise un attimo di parlare, mentre controllava che all’incrocio non ci fosse nessuno. Era di nuovo di fronte all’università, così ne approfittò per fermarsi un attimo al parcheggio. «In tutta franchezza, signora Saarinen, lei mi ha messo nelle peggiori condizioni possibili per poter svolgere il mio lavoro» la Saarinen non rispose, ed Einar immaginò che stesse fumando dalle orecchie. «Voglio dire: mi ha chiamato senza alcun preavviso, facendomi precipitare qui senza nemmeno volermi spiegare con cosa avrei avuto a che fare finché non ci siamo visti, ieri. E anche se oggi c’è la luna piena, non sappiamo se Kirsi si trovi qui. Sto vagando per la città da ore senza avere la più pallida idea di dove possa essere sua figlia.»
«Ma la lista che le ho dato…»
Einar rise. «La lista che mi ha dato non serve a un cazzo.
 
da... 
Disponibile su amazon.
TITOLO: Alone. Il solitario
AUTORE
: Giada Bafanelli
EDITORE: Self-Publishing
GENERE: Urban Fantasy
PREZZO: eBook 0,99 €
PAGINE: 78







Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ