social

http://peccati-di-penna.blogspot.it/      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html      http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni       http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html     http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour      http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7

13 novembre 2017

Lucca Comics 2017 - Parliamone

Ormai è passata una settimana dalla mia visita al Lucca Comics e ho deciso di raccontarvi la mia breve esperienza. In ritardo, lo so, ma ho dovuto recuperare segnalazioni, email e poi ho avuto qualche acciacco.


La giornata a Lucca è stata faticosa ma anche ricca di gioie, ho incontrato persone che conoscevo solo virtualmente ed è stata un'emozione unica potersi presentare, abbracciare, poter condividere offline la stessa passione.

Non sapevo di poter partecipare all'evento quindi non mi sono organizzata ben bene per incontrare più persone possibile, ma mi ritengo soddisfatta.

Sono stata allo stand de La Corte Editore dove ho conosciuto alcuni autori, l'addetta stampa e l'editore, mi è piaciuta l'atmosfera che si respirava lì, molto amichevole.  Poi c'era la mia carissima "amica di penna" Alessia Coppola con il suo nuovo romanzo, Wolfheart, ed è stata proprio la sua partecipazione in fiera a spingermi ad andare quest'anno.

 

Sono poi volata alla ricerca di autori e ho conosciuto Ledra e Lorenzo Sartori, due scrittori che ho letto molto tempo fa, ma con i quali ho mantenuto un rapporto online fino a sabato scorso dove è avvenuto l'incontro faccia a faccia. Il mio giro mi ha portato poi alla Dark Zone dove ho avuto il piacere di conoscere una banda di autori simpaticissimi e di incontrare finalmente Francesca Pace, che ho visto crescere anno dopo anno e raggiungere bei traguardi tra cui proprio la Dark Zone, la sua casa editrice. Inoltre, ho conosciuto Alessio Del Debbio e Alastor Maverik con i quali ho avuto modo di scambiare quattro chiacchiere sui social soprattutto per quanto riguarda i loro libri.  Se vi piace il fantasy, urban e steampunk, date un occhiata alle loro pubblicazioni.



 

Dopo editori e libri, passeggiando per Lucca, mi sono imbattuta nella parata di Star Wars e fotografando, fotografando, mi ha salutato anche il lato oscuro della forza. Evidentemente si percepiva oscurità in me.

 
Ho partecipato anche all'incontro con Victorlazlo88 che per chi non lo sapesse è uno youtuber che recensisce film e serie TV.

 Questo ragazzo riesce a fare video recensioni di un'ora e più... in pratica una sua recensione dura quasi quanto un film! Un personaggio unico, uguale a come si vede nei video. Con lui c'era anche la Madre dei draghi, fondatrice della pagina Meme of Thrones ITA e... oddio quanto è carina! Oltre a essere gentilissima e disponibile.

Tappa seguente: padiglione Multiplayer,  dove Roby Rani di Lega Nerd ha condotto una diretta a tema Star Wars per il suo settimanale Star Wars countdown

In pratica Star Wars ha marchiato il mio Lucca Comics. Star Wars everywhere.
Roby Rani  lo trovate sulla sua pagina Facebook Vuttana Roby Rani e su EmpiRa STAR WARS Fan Club. Lui è un personaggione: energico, espansivo, appassionato, si vede che ama ciò che fa. Con lui, durante la diretta a cui ho assistito, c'erano  Itomi sempre di Lega Nerd, Manuel di GuerreStellari.Net, Giorgio di Star Wars Libri & Comics, se amate leggere e Star Wars, non potete non dare un occhiata alla sua pagina.


 Dopo incontri e meraviglie varie, è il momento di passare a cose più... "pratiche". 
Per Lucca Comics Se ci si organizza e ci si adatta, i disagi sono pochi rispetto al divertimento e allo spettacolo. 
Cosa mi è mancato? Un posto a sedere, indicazioni e bagni.
Le panchine sono sempre poche, non ci si può riposare senza dover mettersi per terra o in posti in cui non si dovrebbe-potrebbe stare. I locali, inutile dirlo, pienissimi. Non so come sono riuscita a prendere un caffè! Comunque... costa tanto mettere qualche panca? Magari "usa e getta" se proprio non si vogliono tenere.  XD
E poi, per la miseria, i cartelli per indicare dove si trovano i padiglioni volete inserirli da qualche parte? Alcuni erano praticamente dispersi. 
Tutto sommato non mi lamento, ma si può migliorare.
Per i bagni non credo di dovermi pronunciare... a buon intenditor...

In alcuni Padiglioni c'era la fila, una fila che poteva andare dalla mezz'ora alle due ore di attesa, e non scherzo. Ad esempio dopo 45 minuti per entrare in un padiglione Netflix scopro che all'interno ci sono solo costumi e per visitarlo bastano quei 5 -10 minuti per le foto. Sono rimasta scioccata.

 

Non parlo di incontri ed eventi particolari perché avendo solo un giorno davanti non vi ho preso parte, ma ho sentito di problemi e di scarsa informazione, in primis di file per il biglietto di ore e ore. Se potete, comprate online!
Il biglietto il sabato costava 21 € con prevendita 23 € circa, il parcheggio in media 10 euro per l'intera giornata, l'Hotel dipende dalla zona. Tutto quasi accettabile ma il biglietto un tantino meno costoso non guasterebbe, soprattutto se si vuole incoraggiare l'acquisto online.

Fortunatamente la mia è stata un'esperienza positiva, stancante con i suoi 18 chilometri e oltre di passeggiata, ma decisamente positiva. Un bel ricordo. Passeranno altri quattro anni per il prossimo Lucca? Chissà...



2 commenti:

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ