7 giugno 2017

SERIETV - Girlboss | Netflix

Girlboss è un telefilm creato per Netflix  basato sull'autobiografia di Sophia Amoruso.

18055725_423796901332483_8884620817272062619_o.jpg (immagine JPEG, 3043 × 1082 pixel) - Riscalata (50%):


La protagonista, appunto, Sophia è una giovane che non segue le regole e non ha voglia di lavorare se non alle sue condizioni, condizioni assolutamente assurde. L’unico pregio di Sophia è riuscire a scovare oggetti di pregio nel vintage, una qualità che la porta a comprare e rivendere capi di abbigliamento su eBay per trarne sostentamento. 

Fanno parte della vita la migliore amica Annie e altri personaggi che non hanno abbastanza rilevanza, a partire dal padre con il quale non ha un buon rapporto a causa del suo modo di vivere; a finire al suo fidanzato che presente o meno per me conta zero. Il telefilm è "Sophiacentrico"!

Girlboss è un telefilm abbastanza grottesco, in primis è grottesca la protagonista e la voce che le hanno dato. Il telefilm è godibile, tiene compagnia, anche se a tratti l’ho trovato esasperante.

La storia poteva essere coinvolgente: una ragazza che si crea da vivere dal nulla, ma la protagonista non l’ho proprio sopportata. Sophia è strafottente, irrispettosa, non sono riuscita neanche a trovarla divertente. Come figlia, amica e fidanzata è pessima. 
Nonostante questo, ho apprezzato il suo organizzarsi, non lasciarsi abbattere dalle difficoltà e avere successo; da questo punto di vista vorrei essere anche io una Sophia, seppur con una personalità totalmente differente.

Da guardare? Sì, perché no.

2 commenti:

  1. A me è piaciuto! Ho adorato Annie, è dolcissima! Sophia? Terribilmente egoista... ma con un guardaroba che le ruberei volentieri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Annie sì è adorabile e ingenua ^__^

      Elimina

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ