social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

TENTATE LA FORTUNA! Questo Natale potreste avere regali extra! 3 giveaway con cartacei ed ebook!

12 giugno 2017

Chi Ben Comincia #18 - La fine del mondo arriva di venerdì di Isabel C. Alley | Self

È una rubrica ideata dal blog Il profumo dei libri. Consiste nel postare l'incipit di un  libro in lettura o di uno qualsiasi che abbia catturato il nostro interesse.
Buon lunedì peccatori, iniziamo la settimana in rosa, ovvero con l'incipit di La fine del mondo arriva di venerdì di Isabel C. Alley per ora in ebook e prossimamente anche in cartaceo.

Ore sette del mattino.
La sveglia suona con un dolce e cristallino cinguettio di uccellini. La spengo con lo stesso gesto pigro di tutti i giorni, mi stiro tra le lenzuola come Pallino, il gatto di casa, e apro gli occhi sulla camera in cui mi trovo.
Accanto a me si mostra il viso di mio marito, ancora addormentato. Lo sveglio con un bacio sulla guancia, la pelle coperta da una leggera barba, e gli passo le dita tra i capelli arruffati, in un gesto affettuoso d’amore, lo stesso che mi piace fare a ogni risveglio. Vorrei rimanere a sonnecchiare nel letto, ma la vita quotidiana mi chiama.
Metto le pantofole ai piedi, la vestaglia di cotone sopra il pigiama di seta e viaggio verso il bagno, in fondo al corridoio a destra. La tappa successiva è la sveglia ai bambini, Leo e Lara, due splendidi fratellini che hanno preso i capelli dal papà e gli occhi dalla mamma. Si trascinano svogliati giù per le scale, nonostante in tavola li stia aspettando la loro colazione preferita: cereali al cioccolato e succo di frutta, albicocca per Leo e pesca per Lara. Papà li porterà a scuola prima di andare allo studio medico, alle otto e mezza. Io non posso rischiare di tardare all’udienza. Alla radio, lo speaker comunica che c’è un incidente in autostrada.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ