social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

https://i.pinimg.com/originals/24/30/32/243032bb044d61a2bd5f0c9614bf779f.jpg

GIVEAWAY 2 ----------------------> GIVEAWAY 3
 https://i.pinimg.com/originals/77/52/e3/7752e3c1d0acacfdf7c542dde216e0b1.jpghttps://i.pinimg.com/originals/ae/64/55/ae64553247c40117076a8a8eb97ea8dd.jpg

23 maggio 2017

Teaser Tuesday #62 - The Tower di Katharine McGee | Piemme Edizioni

 

Sto leggendo un fantasy contemporaneo ambientato nel futuro, in un grattacielo immenso!
Regole del Teaser Tuesday:
  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso;
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina (Teaser);
  • Attento a non fare spoiler;
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto;
  • Ovviamente si posta il martedì (Tuesday).  

ESTRATTO
34941516«Ti va di giocare?» Cord spostò un mucchietto di carte verso di lei.
«Non lo so. Forse vado a ballare.» C’era troppo silenzio lì dentro. Aveva voglia di tornare al chiasso della festa.
«Forza, una mano. Ora sono solo io contro questi due. E non è stato molto divertente giocare in coppia con me stesso» scherzò Cord.
«Va bene. Ma io faccio coppia con Joaquin» disse Eris per nessun altro motivo che stuzzicarlo un po’. «E tu sai che io vinco sempre.»
«Forse non questa volta» disse Cord ridendo. In effetti un quarto d’ora dopo il mucchietto di fiches davanti a lei e a Joaquin era triplicato. Eris si stiracchiò pigramente allungando le braccia sopra la testa e allontanò la sedia dal tavolo.
«Vado a prendermi da bere» disse in tono eloquente. «Qualcuno vuole qualcosa?»
«Perché no?» Cord incrociò il suo sguardo. «Vengo con te.» Si infilarono barcollando nel ripostiglio, con i corpi premuti l’uno contro l’altro. «Sei fantastica stasera» sussurrò Cord.
«Basta parlare.» Eris gli tirò giù la testa e lo baciò con passione.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ