26 maggio 2017

SEGNALAZIONE - Il potere del cazzeggio di Srini Pillay | Centauria Libri

In tutte le librerie "IL POTERE DEL CAZZEGGIO. Perché la distrazione ci rende più intelligenti" di Srini Pillay edito Centauria Libri. 

TITOLO: Il potere del cazzeggio - Perché la distrazione ci rende più intelligenti
AUTORE: Srini Pillay
EDITORE: Centauria Libri
GENERE: Manuale
PREZZO: cart. 17 €
PAGINE: 288

TRAMA
Sbloccare le nostre capacità cognitive, migliorare memoria e resilienza, superare gli ostacoli emotivi e aumentare la creatività e l’efficienza: sì, ma come? Semplice, basta cazzeggiare. Ci sono precise ragioni neurologiche per cui quella che ci appare come disattenzione è in realtà una risorsa che potenzia le capacità cognitive: nel cervello opera infatti un complesso sistema che si attiva solo quando la mente è a riposo, e soltanto un’alternanza di concentrazione e distrazione ci permette di trovare il nostro «ritmo cognitivo».

Molti studi dimostrano che fantasticare stimola i circuiti cerebrali del movimento; che immaginare qualcosa riscalda il cervello in vista dell’azione e rafforza la volontà; che fare esercizi di mindfulness stimola le regioni del cervello responsabili dell’empatia e della comprensione sociale, e aiuta i bambini affetti da deficit dell’attenzione. Un recente esperimento ha dimostrato che persino gli elettroni cazzeggiano, quando non li guardiamo!

In un libro ricco di esempi pratici, studi curiosi, storie di premi Nobel, atleti e professionisti che hanno imparato a «lasciarsi andare» e hanno raggiunto la grandezza, Srini Pillay dimostra quanto il tempo che consideriamo perso sia effettivamente tempo guadagnato. Concentriamoci su noi stessi, perdendo di vista i nostri obiettivi, di tanto in tanto: è il modo migliore per raggiungerli.
ESTRATTO

Concentrazione e cazzeggio non sono altro che due impostazioni diverse. La prima corrisponde allo stretto e potente fascio di luce che illumina il percorso davanti a noi. Il secondo invece è un fascio di luce che illumina in profondità e in modo diffuso, rendendo possibile la visione periferica. Entrambe le modalità, se considerate da sole, sono utili a raggiungere scopi specifici. Combinarle non solo farà durare più a lungo le vostre batterie, ma vi permetterà anche di ritrovare più facilmente la strada.
AUTORE

SRINI PILLAY, neuropsichiatra, insegna ad Harvard ed è uno dei più stimati consulenti d’impresa con il NeuroBusiness Group di cui è fondatore e CEO. È autore tra l’altro del bestseller Life Unlocked: 7 Revolutionary Lessons to Overcome Fear.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ