social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

Clicca sul banner per andare ai GIVEAWAY dell'anniversario!
https://i.pinimg.com/originals/24/30/32/243032bb044d61a2bd5f0c9614bf779f.jpg

28 aprile 2017

SEGNALAZIONE - Domina di Lisa Hilton | Longanesi

Traffico di opere d’arte e criminalità organizzata internazionale: dopo il successo di MAESTRA il nuovo romanzo di LISA HILTON...

TITOLO: Domina
AUTORE: Lisa Hilton
EDITORE: Longanesi
GENERE: Giallo
PREZZO: cart. 16,90 €
PAGINE: 416

TRAMA
Intelligente, colta, ambiziosa e soprattutto estremamente disinibita, Judith Rashleigh ha finalmente realizzato il suo sogno: aprire una galleria d’arte a Venezia. In fuga dai crimini commessi in passato, vive e lavora sotto falso nome nella speranza di aver messo ordine nella propria vita. Ma un omicidio, al quale Judith non sembra collegata, la trascina di nuovo nel mondo spietato che credeva di essersi lasciata alle spalle. Tutto quello che pensavamo di sapere su Maestra sta per cambiare. Dalla collezione d’arte segreta di un oligarca alla temibile malavita in Serbia, dalla campagna inglese alla Calabria, tra fughe rocambolesche e notti di sesso estremo, sembra davvero vicina al successo tanto desiderato... ma quale sarà il prezzo da pagare? Con i suoi toni intriganti e una narrazione serrata e tagliente, Domina metterà alla prova Judith come mai prima d’ora.

Domina, il secondo capitolo della trilogia della scrittrice inglese Lisa Hilton, uscirà in Italia il 2 maggio e in contemporanea anche in Francia, Germania e Regno Unito. Il precedente romanzo, Maestra (uscito nel 2016), è stato un best seller pubblicato in 42 paesi del mondo e ha venduto solo in Italia oltre 100.000 copie.
Judith Rashleigh, l’originale protagonista della serie, è stata definita dai critici britannici come un Mr. Ripley al femminile (The Times) e una moderna Becky Sharp (The Sunday Telegraph). Considerata la risposta femminista all’Anastasia Steele di Cinquanta sfumature di grigio, la protagonista di Domina si conferma un’antieroina decisa e senza scrupoli.
Anche in questo nuovo romanzo Lisa Hilton, storica dell’arte, laureata a Oxford, torna a rivelare i retroscena più oscuri e pericolosi del mondo dell’arte, trascinando nuovamente i suoi lettori nelle vicende di Judith, dove male e bene si confondono e la bellezza si intreccia ai traffici illeciti della mafia internazionale. Se il libro precedente aveva portato alla luce le truffe milionarie delle grandi case d’asta, Domina, ambientato in buona parte in Italia e immerso nel fascino misterioso e ambiguo della laguna di Venezia, rivela il legame esistente tra il mercato delle collezioni private e la criminalità organizzata, la malavita serba e i grandi oligarchi russi.
L’autrice, con una narrazione dai toni cupi e dal ritmo serrato e tagliente, utilizza ancora una volta un grande maestro della pittura di ogni tempo come pigmalione artistico per il suo romanzo: dove Maestra aveva illuminato i tratti di modernità delle opere e dell’esistenza di Artemisia Gentileschi, Domina indaga i lati oscuri e perversi dell’animo umano attraverso le tele e la vita di Caravaggio.

AUTORE

Lisa Hilton (1974, Liverpool), figlia di due insegnanti del liceo, laureata ad Oxford, ha studiato Storia dell’Arte a Firenze e a Parigi. Ha all’attivo numerose pubblicazioni accademiche e collaborazioni con le più celebri testate anglosassoni, tra cui The Spectator, The Times Literary Supplement, Literary Review, Vogue, Elle, The Observer, The Independent e The Daily Telegraph. Parla perfettamente italiano, francese e spagnolo. Domina è il secondo capitolo della trilogia incentrata sull’ambiziosa Judith Rashleigh in via di pubblicazione in tutto il mondo. Il primo romanzo, Maestra, è stato un successo internazionale.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ