social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

https://i.pinimg.com/originals/24/30/32/243032bb044d61a2bd5f0c9614bf779f.jpg

GIVEAWAY 2 ----------------------> GIVEAWAY 3
 https://i.pinimg.com/originals/77/52/e3/7752e3c1d0acacfdf7c542dde216e0b1.jpghttps://i.pinimg.com/originals/ae/64/55/ae64553247c40117076a8a8eb97ea8dd.jpg

24 gennaio 2017

Teaser Tuesday #54




Regole del Teaser Tuesday:
  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso;
  • Condividi un breve spezzone di quella pagina (Teaser);
  • Attento a non fare spoiler;
  • Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto;
  • Ovviamente si posta il martedì (Tuesday).  

L'estratto di oggi...
Sì, discorso chiuso, non c’era più nulla da dire.
Una sottilissima crepa aveva iniziato a delinearsi nell’amore che provavo per Ash, uno di quegli squarci che quando appaiono sono quasi invisibili, eppure sono in grado di mandare in frantumi e distruggere tutto.
«Certo che si ricrederà», mi rassicurò Anna mentre eravamo sedute a prendere il tè nella veranda di casa sua. Abitava a pochi minuti da me, in un posto così verde e tranquillo che ci si poteva dimenticare di essere a Londra. Una pioggia gelida e incessante si riversava dal cielo grigio-argenteo e picchiava sul vetro. C’erano giocattoli sparsi dappertutto, in un gioioso caos. Adoravo la casa di mia sorella, allegra e disordinata, dove spesso passava qualche amico per fare due chiacchiere e c’erano sempre bambini che venivano a giocare con il mio nipotino più piccolo. Anna aveva due figli maschi: Pietro, che aveva undici anni, l’età di Lara, ed era già più alto di me, e il piccolo Marco, di soli due anni.
«Lo spero», dissi, cercando di convincere me stessa.
da...
 
TITOLO: Amore, zucchero e  caffè 
AUTORE: Daniela Sacerdoti
EDITORE: Newton Compton Editori

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ