9 gennaio 2017

Chi ben comincia #1 - Il collezionista di quadri perduti di Fabio Delizzos | Newton Compton Editori

È una rubrica ideata dal blog Il profumo dei libri. Consiste nel postare l'incipit di un  libro in lettura o di uno qualsiasi che abbia catturato il nostro interesse.
Salve peccatori, oggi ho deciso di iniziare una una nuova rubrica che forse molti conosceranno "Chi ben comincia", quindi vi propongo l'inizio di un romanzo letto da poco che penso possa interessare agli amanti del thriller, dello storico e dell'arte...


A fulgure et tempestate libera nos Domine. 
La grande campana oscillava possente stagliandosi contro un cielo dello stesso colore. Il battaglio colpiva con forza il bronzo facendo vibrare le frasi che vi erano incise, dando loro voce.
Soli Deo honor et gloria. 
Un rintocco per scacciare gli eserciti ostili e tutte le insidie del demonio, un altro per allontanare il fragore della pioggia di ghiaccio, un altro ancora contro il turbine degli uragani, l’impeto delle tormente e dei fulmini e i tuoni minacciosi, per fermare il vento vorticoso, debellare e vincere gli spiriti delle tempeste e le potenze dell’aria.
Exaudi Domine vocem popoli tui et libera eum ab omni malo. 
Ma il maligno pareva attratto dalle preghiere rivolte a Dio. Come un cacciatore di supplicanti seguiva le tracce delle sue prede e non lasciava scampo. Gli uomini avrebbero dovuto tremare in silenzio e, invece, gridavano ai quattro venti di essere in pericolo e inermi.
Il piede del birro esitò prima di toccare il corpo nudo della donna.

Nessun commento:

Posta un commento

Non esitate a lasciare un segno del vostro passaggio ツ