social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

https://i.pinimg.com/originals/24/30/32/243032bb044d61a2bd5f0c9614bf779f.jpg

GIVEAWAY 2 ----------------------> GIVEAWAY 3
 https://i.pinimg.com/originals/77/52/e3/7752e3c1d0acacfdf7c542dde216e0b1.jpghttps://i.pinimg.com/originals/ae/64/55/ae64553247c40117076a8a8eb97ea8dd.jpg

18 novembre 2016

PAGINA69 #73 - The Family Business di Roberta Trischitta | Self

 
Secondo Marshall Mc Luhan, per decidere se comprare un libro, bisogna affidarsi alla pagina 69. Se quella pagina ci catturerà, allora, molto probabilmente ci piacerà il libro.

Pagina 69 da The Family Business - La profezia di Roberta Trischitta. 

Si accorse che non pensava a Joseph da un po’ ma il pensiero tornò prepotente quando pochi minuti dopo costrinse Bill a ballare. Intanto che il detective si muoveva riluttante, forse chiedendosi quando esattamente il suo progetto di rimanere solo un po’ si era trasformato in lui che addirittura ballava un lento, Allison si perse nel ricordo della sera in cui aveva ballato col suo vampiro... “Allison.” La voce di Bill la richiamò alla realtà, scosse il capo accorgendosi che la musica era finita e lo guardò. “Cosa?” “La serata sta per finire, potresti presentarmi il dottor Harrison? Ho davvero bisogno di parlare con lui.” “Sì, certo” la donna sorrise individuando lo psichiatra tra la gente. Si ricordò del suo appuntamento con Moore, del fatto che doveva ancora passare a casa a cambiarsi. “Facciamo in fretta” disse invitando il suo amico a seguirla.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ