6 ottobre 2016

RECENSIONE - Il gioco del male di Angela Marsons (Evil games) | Newton Compton Editori

TITOLO: Il gioco del male (D.I. Kim Stone #2)
AUTORE: Angela Marsons
EDITORE: Newton Compton Editori

Il gioco del male (Kim Stone, #2)
Posso dire di amare Angela Marsons?
Questo è il secondo romanzo che leggo dell'autrice ed è il secondo volume dedicato alla detective Kim Stone. Il primo,Urla nel silenzio, mi è piaciuto tantissimo, mi ha tenuta incollata alle pagine e questa nuova avventura non mi è da meno.

Ne Il gioco del male troviamo due percorsi narrativi portati avanti contemporaneamente, uno ci permette di capire meglio la fredda e riservata Kim Stone, l'altro  ci immerge in un caso di abuso su minore del quale sembra difficile arrivare alla soluzione. Entrambi i filoni sono ben articolati, mai lineari o prevedibili, il lettore è trascinato sulle varie scene e catturato dall'azione, dalle domande, dai dettagli.  Come nel precedente Urla nel silenzio, anche qui avremmo storie agghiaccianti, dove il male infetta le menti umane.

Lo stile della Marsons è sempre molto discorsivo ma attento, i dialoghi efficaci e anche ironici e coloriti. Kim è un personaggio che mi piace tantissimo e sono sempre più curiosa di assistere alla sua evoluzione e all'apertura interiore del personaggio che già in questo romanzo compie qualche passo in avanti. I traumi hanno creato enormi barriere intorno a lei, ma pian piano spero si possano abbattere.

Narrato in terza persona, l'attenzione si sposta da Kim al suo antagonista, e di tanto in tanto anche su alcuni suoi colleghi.  Per quanto siano tutti spaccati interessanti, quelli dedicati ai colleghi e ai loro appostamenti, le avrei evitati, non perché poco piacevoli, ma perché desideravo tornare su Kim.

Concludo: questa serie è fenomenale.

❤❤❤❤❤

TRAMA

Quando viene rinvenuto il cadavere di uno stupratore, la detective Kim Stone e il suo team sono chiamati a investigare.

Sembra un semplice caso di vendetta personale, ma l’omicidio è solo il primo di una serie di delitti che via via diventano più cruenti. È evidente che dietro tutto questo c’è qualcuno con un piano preciso da realizzare. Mentre le indagini si fanno sempre più frenetiche, Kim si ritrova nel mirino di un individuo spietato e deciso a mettere in atto il proprio progetto criminale, a qualunque costo. Contro un sociopatico che sembra conoscere ogni sua debolezza, la detective Stone si rende conto che ogni mossa potrebbe esserle letale. E così, mentre il numero delle vittime continua a crescere, Kim dovrà considerare ogni minima traccia, perché con un avversario del genere anche la più remota pista va percorsa per fermare il massacro. E questa volta è una questione personale.

English small-Review
TITLE: Evil Games (D.I. Kim Stone #2)
AUTHOR
: Angela Marsons

25067570I love Angela Marsons!
 

This is the second novel I read the author, the first book I liked a lot and this new venture has not disappointed me.In the Evil games we find two plots, carried out simultaneously, a road allows us to better understand the cold and reserved Kim Stone, the other road immerses us in a case of child abuse difficult to solve. Both strands are well articulated and the reader is very involved.

The style of Marsons is always very discursive, effective dialogues and also humorous and colorful. Kim is a character that I really like and are increasingly curious to witness the evolution of the character and openness towards others and the public.

Narrated in the third person, the focus shifts from Kim to his antagonist, and sometimes assists the work of some colleagues of detective.

This series of thrillers is fantastic and I recommend it!


❤❤❤❤❤
  
SYNOPSIS

The greater the Evil, the more deadly the game…
When a rapist is found mutilated in a brutal attack, Detective Kim Stone and her team are called in to bring a swift resolution. But, as more vengeful killings come to light, it soon becomes clear that there is someone far more sinister at work.

With the investigation quickly gathering momentum, Kim finds herself exposed to great danger and in the sights of a lethal individual undertaking their own twisted experiment.

Up against a sociopath who seems to know her every weakness, for Detective Stone, each move she makes could be deadly. As the body count starts to mount, Kim will have to dig deeper than ever before to stop the killing. And this time - it’s personal.

2 commenti:

  1. Io ho conosciuto Angela Marsons come scrittrice de "Il gioco del male" e ho apprezzato tantissimo questo thriller. Il duello psicologico tra le due protagoniste mi ha affascinata. Leggerò sicuramente "Urla nel silenzio" :)

    RispondiElimina
  2. Mia prossima lettura!!! Ho letto urla nel silenzio e ne sono rimasta incantata

    RispondiElimina

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ