social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

TENTATE LA FORTUNA! Questo Natale potreste avere regali extra! 3 giveaway con cartacei ed ebook!

19 ottobre 2016

RECENSIONE - Flawed di Cecelia Ahern (Flawed #1) | De Agostini

TITOLO: Flawed. Gli imperfetti
AUTORE: Cecelia Ahern
EDITORE: De Agostini

Mi piacciono sempre più i distopici, Flawed non fa eccezione. Un mondo, un governo alla ricerca della perfezione, un marchio che isola ed etichetta come fallati. Sappiamo bene come vanno le cose quando qualcuno decide cosa è perfetto e cosa no… niente di buono. 

La martire di questo romanzo è Celestine, la classica figlia ubbidiente che rende orgogliosi i proprio genitori ma che alla fine sfugge al proprio autocontrollo sfidando la legge e i valori di rettitudine imposti dalla società.
La perfezione è un’utopia e la ricerca di essa porta a sbagliare, al difetto. Quindi qualcosa nel sistema non funziona e Celestine lo scopre a sue spese.
Nella prima parte del libro la protagonista è avvolta nella sicurezza della sua vita tranquilla, e non mi piace il suo modo di porsi. Al contrario mi ha ispirato simpatia la sorella di Celestine, la testa calda che però nel momento del bisogno si spegne, posso dire che è stato un personaggio abbastanza deludente, avrei preferito una sorta di forte coalizione tra sorelle.   Celestine durante la sua breve detenzione incontra Carrick, e in quel lasso di tempo si sviluppa una connessione molto profonda che in realtà ho faticato a concepire ed accettare, questo legame non mi ha convinto al 100%, si può dire che i due personaggi si siano scambiati davvero poche battute, eppure si percepisce un’affinità intensa.

Come antagonista abbiamo un pomposo dittatore distopico: il giudice Crevan, che definire odioso è dir poco, è un concentrato di malvagità ed egoismo, e quello che infligge a Celestine è terribile… pensate che era la fidanzata del figlio, cosa farebbe mai ai nemici un signore del genere?
Le vicende si concentrano soprattutto sul cambiamento di Celestine da ragazza integra e incorruttibile a fallata, al suo adattarsi al nuovo modo di vivere e di vedere le cose, ampliando i suoi orizzonti e uscendo dal bozzolo di perfezione che all’inizio mi aveva fatto storcere il naso sul personaggio.
Il romanzo coinvolge molto, è come se razzismo, bullismo, immoralità si unissero in un’opera di fantasia. 
Ho provato un gran senso di angoscia e di ingiustizia leggendo questa avventura. Il narrato in prima persona è molto scorrevole, e il trovarsi nella mente di Celestine immerge maggiormente il lettore nelle sue angosce e nelle sue preoccupazioni.
Spero di continuare la serie, intanto questo romanzo per me è promosso.

❤❤❤❤1/2

TRAMA

In un futuro non molto lontano, il giudice ​Crevan conduce una spietata guerra contro l’immoralità.
È lui e lui solo a decidere chi è un cittadino modello, e chi invece è un “imperfetto”, un essere Fallato da marchiare a ​ ​ fuoco con una ​F sulla pelle e da allontanare dalla società civile.
Celestine ha diciassette anni e non ha mai avuto dubbi sul suo ruolo nel mondo: è una figlia perfetta, una studentessa perfetta, ed è anche una fidanzata perfetta. La fidanzata di Art, il figlio del giudice Crevan. Ma un giorno tutto cambia. Celestine vede un Fallato in fin di vita e sente di doverlo aiutare. D’un tratto tutto ciò che ha sempre ritenuto giusto non lo è più. Perché la compassione è più forte. Più forte della legge e delle rigide regole del giudice Crevan. Celestine decide quindi di aiutare il pover’uomo e quella decisione cambia la sua vita in un attimo.

Allontanata dalla famiglia, arrestata e umiliata, la ragazza viene ​ ​ trascinata in processo davanti a Crevan. E proprio lui, incurante delle suppliche di Art, la condanna a essere marchiata a fuoco come Fallata. Sarà durante il processo che la strada di Celestine incrocerà quella di Carrick Vane, un Fallato misterioso e affascinante: l’unico amico su cui d’ora in poi Celestine potrà contare.

English small-Review
TITLE: Flawed #1
AUTHOR
: Cecelia Ahern

This novel is based on a world in search of perfection, who is not perfect is flawed. Celestine beginning is comfortable in his role as a straight girl and incorruptible, but when they make mistakes and is branded as flawed, she begins to understand that perfection does not exist and will have the defect mark imprinted several times on her. I do not like the protagonist in the first part of the novel but then she changes, she matures, she becomes a kind of symbol and heroin. Celestine although flawed is better than before. The novel focuses just on the change of Celestine and the relationship that comes with Carrick (flawed) that even though immature, it appears immediately intense.

The narration is in first person, the reading is very smooth.

For me, the novel is promoted and I hope to read the next book.


 


❤❤❤❤1/2
  
SYNOPSIS

Flawed (Flawed, #1)The stunning YA debut from internationally bestselling author Cecelia Ahern.

Celestine North lives a perfect life. She’s a model daughter and sister, she’s well-liked by her classmates and teachers, and she’s dating the impossibly charming Art Crevan.

But then Celestine encounters a situation in which she makes an instinctive decision. She breaks a rule and now faces life-changing repercussions. She could be imprisoned. She could be branded. She could be found FLAWED.

In this stunning novel, bestselling author Cecelia Ahern depicts a society in which perfection is paramount and mistakes are punished. And where one young woman decides to take a stand that could cost her everything.

4 commenti:

  1. Ce l'ho ce l'ho! Il tuo parere è l'ennesimo positivo che vedo! 😍😍😍

    RispondiElimina
  2. condivido la tua opinione, è piaciuto molto anche a me, la Ahern ha saputo descrivere al meglio l'angoscia provata da Celestine quando diventa una fallata

    RispondiElimina

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ