social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

https://i.pinimg.com/originals/24/30/32/243032bb044d61a2bd5f0c9614bf779f.jpg

GIVEAWAY 2 ----------------------> GIVEAWAY 3
 https://i.pinimg.com/originals/77/52/e3/7752e3c1d0acacfdf7c542dde216e0b1.jpghttps://i.pinimg.com/originals/ae/64/55/ae64553247c40117076a8a8eb97ea8dd.jpg

27 ottobre 2016

RECENSIONE - Feline di Sarah Bianca | Fazi Editore

TITOLO: Feline
AUTORE: Sarah Bianca
EDITORE: Fazi Editore - LainYA

Volete scoprire di più su Feline?
Il resoconto della presentazione di Sarah Bianca
del 22 ottobre a Napoli vi aspetta qui.
Salve peccatori, eccomi a parlarvi di Feline, un urban fantasy originale che pone al centro della sua storia delle creature ancora nuove per il panorama fantasy: i mutaforma. In questo caso la componente fantasy risiede nella natura e nell’unione del mondo animale con quello umano, in quanto i personaggi sono capaci di mutare proprio in forma animale e, come intuibile, alcuni diventano tigri, ma vi sono tante varianti molto interessanti e inaspettate.

I protagonisi sono: Dara, Uriel, Stella e Isolde.
Dara e Uriel hanno l’onere di dover governare sulla tenuta dei mutaforma alla morte della vecchia reggente. Stella è la sorella gemella di Uriel con problemi di cuore e Isolde è la reggente in attesa di “andare in pensione”.

Dara è colei che ha più spazio, il suo percorso è fatto di cambiamenti, maturazione e direi che a un certo punto diventa addirittura irriconoscibile. Personalmente nel suo ultimo stadio la trovo un po’ troppo prima donna e distaccata nei confronti di Uriel che mi sembra quello più sofferente tra i due della situazione imposta dalla reggente.

Il mio personaggio preferito è Stella: forte, indipendente, un po’ testa calda, ma anche attenta. Isolde, al contrario, non l’ho sopportata, dittatoriale, egoista, una malefica matriarca.
... E poi ci sono molti personaggi secondari degni di nota e che si fanno amare, come la coppia di pantere che vive insieme ai protagonisti.

Il romanzo è scritto molto bene, ottime le descrizioni sia di stati d'animo che ambientazioni: mi è piaciuta in particolar modo come è illustrata la trasformazione.  Tutto è ben caratterizzato, i vari clan, i singoli personaggi, però a volte alcune esposizioni mi sembrano un po' ridondanti, tese a sottolineare troppo una certa caratteristica o sensazione.

I POV si alternano, quindi inserirsi nella storia è davvero molto semplice, il lettore si trova sia accanto a Dara che a Uriel.

L’amore c’è? Beh, anche si parla di coppie e “anime” (gemelle o affini), tema ricorrente nei paranormal romance, qui l’amore non è elemento principale, anzi diventa marginale.

Il ritmo di Feline all’inizio è perfetto, poi però rallenta e le vicende subiscono un frenata. Dara si “veste” da “Michelle Obama della tenuta” e noi la accompagniamo di clan in clan a conoscere le varie storie, usi e costumi delle diverse tribù. Apprendiamo anche che i mutaforma non sono immortali e hanno dei nemici: i cacciatori, che però sono appena accennati, restando entità misteriose fino all’ultima pagina.

Cos’è che sento mancare in questo bel romanzo? L’azione.
Una bella lotta, qualche colpo di scena forte avrebbe smosso le acque e spezzato la cadenza regolare degli avvenimenti. Non avendo l’amore al centro, non avendo scontri potenti o eventi sconvolgenti, il romanzo comincia a perdere vigore rispetto alla prima parte, ritrovandolo solo e purtroppo sul finale.  Spero che nel prossimo romanzo la relativa tranquillità del primo volume sia compensata nel secondo libro da scene portentose dove tutti i personaggi finalmente riescano a esibire il loro potenziale senza freni... e che magari ci sia una svolta tra Uriel e Dara.
Insomma, resta tutto in sospeso… maiunagioia.  

Complimenti all'autrice per aver creato un fantasy contemporaneo che non segue i soliti clichè e per il modo in cui riesce a dar vita all'immaginazione. 

Leggere italiane che danno soddisfazione è sempre bello.


❤❤❤❤

TRAMA

In Germania, nascosta fra le fronde delle foreste più fitte, riparata dai corsi d’acqua più insidiosi, e soprattutto protetta dalla magia, la Tenuta è la comunità segreta che l’anziana Isolde ha costituito anni fa.
Qui, organizzati in clan, alleanze e veri e propri sistemi di governo, vivono i mutaforma, esseri umani con la capacità di assumere sembianze animali. Per Uriel, magnifica tigre bianca, avvenente nipote di Isolde e candidato alla reggenza in seguito al ritiro della nonna, il tempo della spensieratezza e delle avventure amorose sta per finire: deve lasciare la Tenuta e, insieme alla gemella Stella, mettersi alla ricerca della ragazza destinata a diventare la sua compagna; colei che non solo dovrà innamorarsi di lui, ma anche possedere quelle stesse capacità magiche di cui è dotata Isolde. Solo in questo modo Uriel potrà sperare di vincere la lotta per la successione, salire al potere e proteggere il proprio branco dalle minacce del mondo esterno.
È così che la giovane Dara – rimasta sola dopo l’incidente stradale che le ha portato via la famiglia – si ritroverà coinvolta in un mondo incredibile, combattuta fra il desiderio di tornare alla sua vita di sempre e l’enorme responsabilità di essere l’unica speranza per la Tenuta e per i suoi membri, ai quali presto si ritroverà indissolubilmente e perdutamente legata. Primo volume di una trilogia, tra scenari incantevoli, intrighi di potere, sentimenti e colpi di scena, Feline dà il benvenuto al lettore con un modern fantasy raffinato e completamente nuovo, dove restare fedeli a se stessi si rivela la battaglia più difficile.


2 commenti:

  1. Avevo intenzione di leggerlo ma un pò il fatto che sia il primo di una serie, il non avere più la pazienza di attendere i seguiti un pò mi frena, un pò il fatto che tu abbia parlato di mancanza d'azione mi fanno esitare. Complimenti per la recensione comunque molto esaustiva mi ha dato un'idea chiara del libro, mi unisco ai tuoi lettori fissi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao mi sono unita anche io al tuo blog. Guarda è una bella lettura, storia originale e ottima scrittura, però se come a me ti piacciono anche i colpi di scena e gli scontri... beh, probabilmente ne sentirai la mancanza. Comunque lo consiglio e spero continuino la serie :)

      Elimina

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ

https://i.pinimg.com/originals/b5/03/36/b503369c35efae10ddc722abfc6b42b5.jpg
Giveaway 1 - pacchetto romance - (1 cartaceo + 4 ebook) QUI
Giveaway 2 - pacchetto Narrativa-Storico-Rosa (1 cartaceo + 2 ebook) QUI