social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

TENTATE LA FORTUNA! Questo Natale potreste avere regali extra! 3 giveaway con cartacei ed ebook!

18 aprile 2016

SEGNALAZIONE - L'altra metà del mondo di Gabrielle Zevin

Una voce che ha conquistato il pubblico italiano con oltre 60.000 copie vendute. Una storia delicata, toccante e piena di speranza. Un inno all’amore e alla famiglia. Dopo La misura della felicità, il ritorno dell’autrice che ha incantato i lettori di tutto il mondo. 

In libreria dal 12 maggio 2016
TITOLO: L'altra metà del mondo (Margarettown)
AUTORE: Gabrielle Zevin
EDITORE: Nord
GENERE: Narrativa
PREZZO: ebook 9,99 € cartaceo 16,60 €
PAGINE: 282

TRAMA
Vorrei tanto che tu avessi avuto più tempo per stare con tua madre. Così ho deciso di raccontarti del mio viaggio a Margarettown. Margarettown è la città dove è nata e cresciuta, ed è un luogo molto speciale, perché è abitata solo da donne. La prima volta che ci sono andato, quando io e Margaret ci siamo fidanzati, ho incontrato Mia, una giovane ribelle e appassionata di arte e di pittura, proprio come te. Poi ho conosciuto Marge, una donna amareggiata e profondamente delusa dagli uomini, e May, una bambina straordinariamente brillante. In tutte loro, ho ritrovato alcuni tratti della creatura sfuggente e misteriosa di cui mi sono innamorato; perché Margaret non era solo mia moglie o tua madre. Margaret è stata May, poi Mia, e sarebbe diventata Marge se non avessi implorato il suo perdono per gli errori che ho commesso… Ecco perché voglio parlarti di Margarettown: per aprire una finestra sul cuore di Margaret, in modo che tu la veda non più solo come madre, ma che ne possa apprezzare ogni sua minima sfaccettatura. In fondo l’amore è proprio questo: imparare a conoscere l’altro al di là del ruolo che riveste nella nostra vita e accettarne ogni difetto e ogni capriccio.

ESTRATTO

«Certo che Margarettown esiste. Ci ho passato un’intera estate. C’erano molte Margaret che vivevano lì; avevano tutte un’età diversa, ma avevano gli stessi capelli rossi. Vedi, la mia Maggie non era una sola, ma sei donne insieme. Quando perdi la tua compagna, in qualche modo ti viene a mancare molto più di quanto immaginassi. Ero pronto a rinunciare alla mia partner nei doppi a tennis, alla persona con cui cenavo, alla mia bomba sexy. Ma non ero preparato ad affrontare l’esodo di tutte le altre, piccole Margaret, le Margaret che non mi ero nemmeno preso il disturbo di notare.»

AUTORE

Laureata in Lettere a Harvard, da diversi anni Gabrielle Zevin ha intrapreso con successo la carriera di scrittrice e autrice cinematografica. Nel 2007, per la sceneggiatura di Conversations with Other Women, il film con Aaron Eckhart e Helena Bonham Carter, è stata nominata agli Independent Spirit Awards, i prestigiosi premi per il cinema indipendente americano. Entrato nella classifica del New York Times grazie al passaparola dei lettori, La misura della felicità è diventato un caso editoriale anche in Italia.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ