social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

29 aprile 2016

Pagina69 #51 Vuoto Infernale

Secondo Marshall Mc Luhan, per decidere se comprare un libro, bisogna affidarsi alla pagina 69.

Se quella pagina ci catturerà, allora, molto probabilmente ci piacerà il libro.


Pagina 69 di Vuoto Infernale di Severino Cirillo. 
Pronti all'horror?


Amazon
“Cosa significa il posto giusto?” 
 “Quella... cosa mi ha dato una risposta del cazzo. In pratica non mi ha detto niente.” 
“Io credo che invece ti abbia detto tutto. Guarda che pulizia che ha fatto”, mi dice mentre con uno sguardo indica la devastazione della valle. Pulizia è decisamente un concetto molto diverso, nella mia mente. 
“Pulizia?” 
“Non vedi? Si vede la città.” Questo è pazzo. 
“Tirami fuori, adesso”, gli dico, stufa ed esausta. 
“Shh, un attimo.” Un’altra volta lo vedo guardarsi intorno, all’erta. Questa volta non oso interrompere. Mentre lui si guarda intorno, penso ancora alla stupida risposta di Elder, o chi cavolo era. 
“Ha tentato di uccidersi” Nel cielo, immediatamente, intravedo un oggetto volare a velocità impensabile e colpire nel centro la città. Non avviene nessuna esplosione incandescente come sarebbe successo sulla Terra: solo piccole fiammate - i fuochi accesi dalle anime - e un mare infinito di detriti di roccia nera e grigia che volano in tutte le direzioni. Anche verso di noi. 
“Entra, presto!” Rifugio mi spinge dentro, ferendomi. Riesce in qualche modo a infilarsi nel pertugio, prima che la pioggia di pezzi di città colpisca la parete esterna della caverna. Il rumore è assordante e noi cerchiamo riparo, sperando di “sopravvivere”. Ma lui non è tranquillo e mi dice: “Si entra solo una volta qui”...

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ