24 gennaio 2016

Focus On #1 - La protagonista di "Un ricordo dal passato" di Alice De Checchi

 
Eccomi con un POST esordiente, sì perché con questo si inaugura
la nuova rubrica FOCUS ON che prenderà il posto della precedente IN UN LIBRO. Che rubrica è FOCUS ON? Una che permette all'autore di parlare di un elemento della sua opera: un tematica, un personaggio, un rapporto, un anettodo... insomma, è un angolino per esporsi e farsi conoscere attraverso i propri libri.

Il Focus On di oggi è dedicato al personaggio principale di Un ricordo dal passato scritto da Alice De Checchi. Inoltre daremo uno sguardo agli altri personaggi così come li ha immaginati l'autrice.

Lei è Alice, e attraverso il testo impareremo qualcosa sul suo conto e su chi la circonda...

[Alice sta parlando del giornale dove lavorava]
 : Per me era una grandissima possibilità mi sembrava molto strano che fosse così facile, il lavoro a “Le Ricerche” era una manna dal cielo, ero in ritardo con l’affitto e avevo un disperato bisogno di cambiare la mia vita e il mio conto in banca.
Dopo la laurea in Lettere conseguita all’Università di Padova, avevo iniziato a fare dei lavoretti santuari, in un bar, in una libreria e anche in un fast-food.
Sognavo di lavorare per una redazione fin da quando era piccola, giocavo con la mia vecchia macchina da scrivere e immaginavo i miei articoli pubblicati in un noto giornale. Erano solamente sogni ma io ci ho sempre creduto.
I miei genitori sapendo la mia grande passione, mi avevano regalato anche un corso di scrittura creativa, per migliorare ancora di più il mio modo di scrivere.
Quando iniziai l’università avevo deciso di trasferirmi a Padova a vivere da sola per avere più occasioni per vivere la città e trovare lavoro in un giornale. Avevo affittato un appartamento, che dividevo con Matilda Veronesi, una ragazza molto sveglia che studiava biologia.


Noi due siamo agli antipodi [parlando di Mattia il suo fidanzato]
 : io sono allegra, sempre alla ricerca di nuove esperienze da fare, adoro visitare paesi nuovi, amo tutto quello che è vintage, anche se rivisto in chiave moderna.
Le uniche cose che non sono vivaci sono i miei vestiti, amo il nero, il blu, il marrone e credo siano quei colori cosiddetti “classici” con i quali non si sbaglia mai ma in realtà coprono di gran lunga i miei fianchi un po’ accentuati. Il tutto abbinato a una delle mie meravigliose sciarpe che danno un tono di colore e luce ai miei look. Ecco io mi definirei una ragazza normale di venticinque anni, mora e di media statura carina niente di più ma con un carattere molto particolare a volte irascibile e permaloso ma in fondo sono buona come il pane.



E poi ci sono loro...chi sarà l'ultimo uomo della vita di Alice? Lo scopriremo solo leggendo.

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/originals/97/db/7a/97db7ae5777fb85a1e1877435abb9970.jpg

E ora vi ricordo il romanzo...

TITOLO: Un ricordo dal passato
AUTORE: Alice De Checchi
EDITORE: Lettere Animate Editore
GENERE: Romance

 PREZZO: ebook 1,99 € PAGINE: 252
Spero che questo post vi sia piaciuto, se volete partecipare alla rubrica scrivetemi: peccatidipenna @ gmail.com

 ..........................................................................................................................................
L'iniziativa non ha fini di lucro.Le immagini utilizzate non intendono infrangere alcun copyright e sono solo a scopo illustratrivo..
Qualora gli autori delle immagini utilizzare si sentano offesi e quant'altro, possono richiedere la rimozione dal blog tramite il modulo di contatto.

2 commenti:

  1. Bellissima iniziativa. A volte ci sono nicchie meravigliose in un libro e il lettore disattento o frettoloso può non coglierle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piace tanto scoprire come gli autori immaginano i personaggi *-*

      Elimina

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ