social



http://peccati-di-penna.blogspot.it/    http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/le-recensioni-di-peccati-di-penna.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Segnalazioni           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/elenco-interviste.html          http://peccati-di-penna.blogspot.it/search/label/Blog%20Tour           http://peccati-di-penna.blogspot.it/p/info.html

Post recenti

https://i.pinimg.com/originals/24/30/32/243032bb044d61a2bd5f0c9614bf779f.jpg

GIVEAWAY 2 ----------------------> GIVEAWAY 3
 https://i.pinimg.com/originals/77/52/e3/7752e3c1d0acacfdf7c542dde216e0b1.jpghttps://i.pinimg.com/originals/ae/64/55/ae64553247c40117076a8a8eb97ea8dd.jpg

4 dicembre 2015

SEGNALAZIONE - Grey's Pride di Claudia Riconda

TITOLO: Grey's Pride - Grey's Anatomy ci ha cambiato la vita
AUTORE: Claudia Riconda
EDITORE: goWare
GENERE:Umorismo
PREZZO: ebook 4,99 € cartaceo 9,99 €
PAGINE: 76

TRAMA
Grey’s Pride, ovvero anatomia di una devozione. Cosa fa di Grey’s Anatomy uno dei serial televisivi di maggior successo di sempre? Cosa hanno di così speciale Meredith e gli altri dottori del Seattle Grace? Ma soprattutto, perché Shonda Rhimes non fa un provino anche a noi fan che da dodici anni seguiamo il suo show?
Le risposte sono nell'esilarante pamphlet Grey's Pride. Perché Grey's Anatomy ci ha cambiato la vita, edito dalla casa editrice fiorentina goWare, in cui Claudia Riconda, giornalista di Repubblica, armata del bisturi dell’(auto)ironia fa quello che ogni appassionato di Grey’s Anatomy vorrebbe fare: “incidere” lo schermo e infilarsi materialmente dentro al set.

Dialogando con gli stessi personaggi a cui si è pronti a perdonare tutto, fughe e tradimenti, diagnosi strampalate e sbagli clamorosi in sala operatoria. Tutto, tranne una cosa: che non esistano nella realtà.
AUTORE

Claudia Riconda è nata a Firenze e lavora a Repubblica da tutta la vita. Ha scritto Le vite nuove. Storie da un’altra Italia (Limina Edizioni, 2004, prefazione Margherita Hack). Per Absolutely Free Editore ha pubblicato Room service (2011), Io sono Max (2011, con lo pseudonimo I. W. Survive), iDre@ms. L’estate del divano amore (2014), S-Ex (2014), Star Loves (2015).

1 commento:

  1. Adoro Grey's Anatomy :) Grazie per questa segnalazione.

    RispondiElimina

I vostri commenti sono la linfa vitale del blog, lasciate un segno ツ